Torna Jean-Jacques Annaud con Il Principe del Deserto: ecco il trailer italiano

Quattro anni dopo Sa Majesté Minor, Jean-Jacques Annaud torna finalmente in sala con Black Gold, diventato per i cinema nostrani Il Principe del Deserto. A distribuire la pellicola, nelle nostre sale a partire dal prossimo 23 dicembre, la Eagle Pictures, con il primo trailer nella nostra lingua quest'oggi finalmente disponibile.

Interpretato da Tahar Rahim, Antonio Banderas, Mark Strong e Freida Pinto, Il Principe del Deserto ci conduce all'inizio del ventesimo secolo, in Arabia. Qui, sotto il sole spietato del deserto, due sultani si incontrano faccia a faccia. Tutto attorno, sul campo di battaglia, i corpi dei loro combattenti. Il vincitore Nesib, emiro di Hobeika (Antonio Banderas), detta le condizioni di pace al suo rivale Amar, sultano di Salmaah (Mark Strong). Nessuno potrà mai più reclamare i diritti della cosiddetta terra di nessuno, denominata “La Striscia Gialla”. Secondo il costume tribale Nesib “tiene in ostaggio”, adottandoli, i due figli maschi di Amar, Saleeh (Akin Gazi) e Auda (Tahar Rahim) a garanzia del trattato. Diversi anni dopo: Saleeh è un guerriero ansioso di fuggire dalla gabbia dorata e tornare nella terra del padre, mentre ad Auda interessano solo i libri e la ricerca della conoscenza. Un giorno il padre adottivo, Nesib, riceve la visita di un petroliere texano (Corey Johnson), che lo informa: il suo territorio è benedetto dal petrolio.

Nesib sogna già un regno con strade, scuole ed ospedali, tutto pagato dall’oro nero che è sotto l’arida sabbia. Ma c’è un problema: il petrolio si trova nella zona de “La Striscia Gialla”.

  • shares
  • Mail