• Film

Breaking Dawn – Parte 1 fa suo il giorno del Ringraziamento

Imbattibili, dopo il mercoledì ecco arrivare anche il giovedì. Il tradizionale giorno del Ringraziamento a stelle e strisce ha visto premiare lui, Breaking Dawn – Parte 1, ancora in testa al botteghino americano. Poco meno di 8 i milioni di dollari incassati dal film in 24 ore, per un totale casalingo che segna 180 milioni di dollari.

Imbattibile. Dopo il mercoledì ecco arrivare anche il giovedì. Il tradizionale giorno del Ringraziamento a stelle e strisce ha visto premiare loro, i vampiri ormonosi di Breaking Dawn – Parte 1, ancora una volta in testa al botteghino americano. Poco meno di 8 i milioni di dollari incassati dal film in 24 ore, per un totale casalingo che segna 180 milioni di dollari in 7 giorni. New Moon nello stesso lasso di tempo era arrivato ai 188.

Ad uscirne sconfitto, per il secondo giorno consecutivo, i Muppet. Calo pericoloso per il film Disney, con un inatteso – 10.6% sugli incassi, ed altri 6 milioni messi in cassaforte. Per ora siamo a quota 12 e mezzo in 24 ore, per 5 giorni che potrebbero portare nelle tasche dei celebri pupazzi meno di 50 milioni di dollari. Deludente, almeno in questi primi due giorni di programmazione, Arthur Christmas. Solo 4 milioni di dollari incassati in 48 ore per il cartoon della Sony, lanciato in ben 3,376 copie. Ci si aspettava tutt’altri numeri. A convincere, invece, Hugo di Martin Scorsese. Solo 1,277 copie per il film della Paramount, riuscito comunque a far sua la seconda miglior media per sala, dopo Twilight, con poco più di 2 milioni incassati e un confortante +41% sugli incassi rispetto alla giornata di mercoledì. 4 i milioni di dollari raccolti in 2 giorni, per un titolo penalizzato dalla zavorra della bassa distribuzione.

123, infine, le sale a disposizione per My Week with Marilyn, riuscito a raccogliere 311,000 dollari in 48 ore, per un lungo weekend che promette poche sorprese, ed un vincitore annunciato. Breaking Dawn – Parte 1.