2011 da record per la Paramount: crollerà la corazzata Warner?

2011 da record per la Paramount: crollerà la corazzata Warner?

Dopo 3 stagioni di dominio incontrastato, la Warner Bros. potrebbe lasciare il 'trono' del box office americano alla Paramount. Perché questo 2011 è stato un anno da record per la celebre major. Con un mese ancora da 'mungere', la Paramount ha già incassato 1 miliardo e 734 milioni di dollari sul suolo americano, ovvero poco più di 100 in più rispetto ai dollari raccolti dalla rivale, ferma a quota 1,624.9 $. Mai la Paramount aveva incassato tanto, con il precedente record (1,714.5 $), registrato l'anno scorso, già abbattuto.

E' dal lontano 2007 che la Paramount non 'vince' la sfida tra major, con la Warner regina incontrastata negli ultimi 3 anni. 1 miliardo e 767 milioni di dollari incassati nel 2008, addirittura 2 miliardi e 105 milioni nel 2009 (record di tutti i tempi), ed infine 1 miliardo e 924 milioni di dollari 12 mesi fa. In questo 2011 i film Warner hanno incassato fino ad oggi 'solo' 1 miliardo e 625 milioni di dollari sul suolo statunitense, tanto da lasciare alla Paramount concrete possibilità di far suo lo scettro. Le prossime uscite finiranno per 'incoronare' un solo vincitore. In casa Warner punteranno tutto su Capodanno a New York, Sherlock Holmes 2 e Molto forte, Incredibilmente vicino. Dalla Paramount proveranno a rispondere con Young Adult, Mission: Impossible 4 e Tintin. Chi vincerà la guerra?

Nell'attesa, i dirigenti Paramount si godono la loro annata da record, grazie a titoli come Transformers 3 (353 milioni di dollari), Thor (181 milioni), Captain America (176), Kung Fu Panda 2 (165), Il Gatto con gli Stivali (136), Super 8 (127), Rango (123) e Paranormal Activity 3 (103).

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: