Jiro Dreams Of Sushi: arte e cucina si mescolano in un documentario

Preparare sushi è arte. E' così, non servono studi alti per riconoscerlo. Dietro l'apparente semplicità di questa antica pietanza, si celano misteri ancora irrisolti. Jiro Ono, 85 anni, è considerato il più grande cuoco di sushi vivente, per alcuni addirittura un patrimonio nazionale giapponese. Questo anonimo vecchietto, tutti i giorni raggiunge in metro il suo ristorante, il Sukiyabashi Jiro a Tokyo, lodato anche dalla guida Michelin.

Convinto di non aver ancora raggiunto la perfezione - perché, ci dice, "nessuno sa cosa sia il top" - Jiro vive per il suo lavoro. Una vocazione, la sua: quella di essere un visionario del sushi. Ma in Jiro Dreams Of Sushi c'è di più. La trasmissione del mestiere è ancora attuale nella famiglia Ono, ecco perché il figlio di Jiro, Yoshikazu, deve fare di tutto per tenere viva la fiamma accesa dal padre, anche quando quest'ultimo non ci sarà più. Date uno sguardo al trailer di questo documentario di David Gelb, e diteci se non è promettente e non trasuda un certo stile.

  • shares
  • Mail