Box Office 2011: Harry Potter batte tutti - ecco la Top10 dei maggiori incassi dell'anno

Box Office 2011: Harry Potter batte tutti - ecco la Top10 degli incassi

Un 2011 all'insegna della terza dimensione, con 4 titoli in 3D tra i primi 5 e ben 7 nei primi 10. A guardare tutti dall'alto, lui, l'ultimo Harry Potter, riuscito nell'impresa di incassare ben 1,328,111,219 dollari in tutto il mondo. 381 di questi negli Usa, con 947 in arrivo dai mercati esteri, per un titolo entrato nella Top3 dei film più visti di tutti i tempi, inflazione esclusa, dopo i cameroniani Avatar e Titanic. Per completare l'anno del boom potteriano, il film ha fatto suo anche il più ricco weekend d'esordio negli States (169 milioni di dollari), il più ricco esordio estero (314 milioni di dollari), il più ricco esordio di sempre worldwide (483 milioni) e il più ricco giorno d'apertura negli Usa (91 milioni). Altro sequel ed altro incasso stellare per Transformers 3, non ultimo capitolo di un franchise sempre più remunerativo. 1,123,746,996 i dollari raccolti dal film Paramount, con I Pirati dei Caraibi 4 in terza posizione. Contro ogni più roseo pronostico il film Disney ha nuovamente sbancato i botteghini, raccogliendo 1,043,871,802 dollari in giro per il mondo.

Medaglia di legno per il primo cartoon della classifica, ovvero quel Kung Fu Panda 2 andato malino negli States ma benissimo all'estero. 665,692,281 dollari per il film della Dreamworks Animation, riuscito così nella non semplice impresa di far meglio del predecessore, fermatosi nel 2008 a quota 631 miloni. Quinda posizione e 653 milioni di dollari in tasca per Breaking Dawn Parte 1, in calo rispetto a New Moon ed Eclipse, con il sorprendente Fast Five sesto e più che sorridente. Addirittura 626 i milioni di dollari incassati dal film della Universal, mai stato così ricco come con questo quinto 'episodio' della saga. Se in settima posizione troviamo la prima vera commedia della Top10, ovvero Una notte da Leoni 2, arrivato ai 581 milioni di dollari, in ottava ecco arrivare loro, I Puffi, a dir poco straordinari con i loro 562 milioni di dollari. Addirittura 419 di questi, ovvero il 75% del totale, in arrivo dall'estero.

Chiusura di chart con due cartoon, tra i veri sconfitti di quest'annata, ovvero Cars 2 e Rio. Dopo il miliardo di dollari incassato lo scorso anno da Toy Story 3, in casa Pixar hanno visto dimezzarsi gli incassi, a causa dei 551 milioni di dollari raccolti dal titolo di Brad Lewis, con il cartoon Fox fermatosi a quota 484 milioni. Fuori per un soffio dai migliori dieci, titoli come Il Pianeta delle Scimmie (481 milioni) e Thor (450). A domani per i 10 'flop' della stagione.

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: