Le rivelazioni di Kubrick su Eyes Wide shut: la critica lo massacrerà

L’attore R. Lee Ermey fa una rivelazione shoccante. L’ attore sosterrebbe a gran voce che due settimane prima di morire, Stanely Kubrick in persona gli avrebbe confidato il suo disappunto sulla pellicola appena terminata Eyes Wide shut. E non è tutto. Pare che il problema fosse legato alle due star (allora marito e moglie) Tom

KubrickL’attore R. Lee Ermey fa una rivelazione shoccante. L’ attore sosterrebbe a gran voce che due settimane prima di morire, Stanely Kubrick in persona gli avrebbe confidato il suo disappunto sulla pellicola appena terminata Eyes Wide shut. E non è tutto. Pare che il problema fosse legato alle due star (allora marito e moglie) Tom Cruise e Nicole Kidman. Non è la prima volta, che girano notizie di questo genere e soprattutto ci si chiede che senso abbia ora riaprire questioni di tale calibro. Sono accuse pesanti alle quali il regista, per ovvie ragioni, non puo’ rispondere.
“A piece of shit”. Queste le parole che avrebbe confidato il celebre regista a Ermey, poco prima di morire convinto che la critica avrebbe massacrato il suo ultimo lavoro. Dure anche le parole sulla coppia Kidman-Cruise, colpevole, proprio a causa della grande fama, di aver preso il controllo e aver avuto la meglio sul regista.
Come d’obbligo in questo caso, ci domandiamo il perchè l’attore abbia deciso proprio in questo momento di fare tali rilevazioni. E soprattutto pare sconvolgente che la colpa del “presunto” disastro (cose che poi così non si rivelò) gravi sulle spalle dei due attori Hollywoodiani (non andavano d’amore e d’accordo con Kubrick??).
Non so a voi, ma a me suona tutto molto molto strano…

fonte: badtaste

I Video di Cineblog