Jerry Bruckheimer torna alla Paramount - arrivano Top Gun 2 un nuovo Beverly Hills

Ripartire dal passato grazie a Beverly Hills 4 e Top Gun 2. Jerry Bruckheimer ci prova

Come scritto mesi fa negli ultimi anni il fiuto per gli affari di Jerry Bruckheimer è andato clamorosamente affievolendosi, delusione dopo delusione. Tralasciando il franchise Pirati dei Caraibi sono infatti arrivati flop pesanti come Prince of Persia, l'Apprendista Stregone e The Lone Ranger, tanto da portare la Disney a non rinnovare l'accordo in esclusiva con Bruckheimer, ancora impegnato con la major grazie al quinto capitolo di Jack Sparrow ma di fatto libero di accasarsi altrove.

Detto, fatto, visto che Jerry è tornato a quella Paramount a cui negli anni 80 fece incassare centinaia di milioni di dollari. Erano gli anni di Flashdance, Beverly Hills Cop e Beverly Hills Cop 2, Giorni di Tuono e soprattutto Top Gun. Ed è proprio partendo dal glorioso passato che Bruckheimer proverà a risalire la china, producendo Top Gun 2, da anni in lavorazione, e Beverly Hills 4, tornato di moda dopo il fallimento di un'ipotetica serie televisiva. Dopo quasi 20 anni di Disney l'ex Re Mida di Hollywood è quindi tornato 'a casa', dove rimarrà almeno per i prossimi 3 anni.


"Jerry Bruckheimer è uno dei produttori più creativi e prolifici nella storia del cinema. Il suo inconfondibile stile ha attratto enorme pubblico in tutto il mondo e siamo entusiasti di riaverlo nella famiglia Paramount".

Queste le parole di Brad Grey, CEO Paramount, a cui sono seguite quelle dello stesso Jerry:


"E' bello essere di nuovo alla Paramount. Non vedo l'ora di lavorare con Brad Grey e tutta la sua squadra".

Ad occuparsi del nuovo Beverly Hills, che non si capisce se sequel o reboot, Josh Appelbaum e Andre Nemec, sceneggiatori di Mission : Impossible - Ghost Protocol.

Fonte: HollywoodReporter

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: