• Film

La Memoria del Cuore (The Vow) sbanca il box office americano

Addirittura 42 i milioni di dollari incassati da La Memoria del Cuore al box office americano, con una media per sala di 14,097 dollari.



Un weekend da favola. Se in Italia il botteghino piange, dinanzi al maltempo che ha messo in ginocchio il Paese, negli Usa il box office grida di piacere. Perché l’ultimo fine settimana ha visto riempire i cinema d’America come non accadeva da tempo. Quattro i film riusciti ad incassare più di 20 milioni, con La Memoria del Cuore (The Vow), straordinario trionfatore. Addirittura 42 i milioni di dollari incassati dal dramma romantico della Sony / Screen Gems, con una media per sala di 14,097 dollari. Costato appena 30 milioni, il film è riuscito a rientrare dei costi di produzione in appena 72 ore. Seconda piazza ed altro boom per Safe House. 40 i milioni di dollari raccolti dall’action/thriller della Universal, costatone 85 e riuscito ad ottenere una media per sala di 12,600 dollari.

Medaglia di legno ed altra new entry di successo per Star Wars: Episode I in 3D. 23 i milioni di dollari raccolti dalla riconversione della Fox, costata 20 milioni e già di suo in attivo, con i 5 restanti capitoli della saga più che certi di approdare in sala e con Viaggio nell’Isola Misteriosa debuttante in terza posizione. 27 e mezzo i milioni di dollari incassati dal titolo Warner, con una media per sala di 7,939 dollari. E’ costato 80 milioni, dovrà macinare parecchio per rientrare con il budget. Brusco calo e quinta posizione per Chronicle, ex numero 1. -44.1% sugli incassi per il film della Fox, arrivato ai 40 milioni di dollari, con The Woman in Black arrivato ai 36. Per entrambi i titoli, costati rispettivamente 12 e 15 milioni, un ottimo risultato. Sono invece 42 i milioni di dollari incassati da The Grey, che ne è costati 25, mentre si conferma una delusione Big Miracle, costato 40 milioni ma arrivato solo ai 13. Se Paradiso Amaro agguanta i 70 milioni, Underworld 4 si prepara ad abbandonare la Top10 con 59 milioni di dollari in cassa.

Fine settimana variegato e combattuto il prossimo, grazie all’action firmato McG This Means War, all’uscita animata di Arrietty, made in Hayao Miyazaki, e a Ghost Rider 2.

I Video di Cineblog