• Film

Borat sbanca i botteghini USA

Un po’ a sorpresa la docufiction di Sasha Baron Cohen (di cui potete gustare i primi 4 minuti) si è piazzata direttamente al N°1 del boxoffice USA con ben 26,4 milioni di dollari incassati nei 1,100 schermi in cui è stato proiettato, numero che sembra destinato a salire visto il successo (di pubblico e di


Un po’ a sorpresa la docufiction di Sasha Baron Cohen (di cui potete gustare i primi 4 minuti) si è piazzata direttamente al N°1 del boxoffice USA con ben 26,4 milioni di dollari incassati nei 1,100 schermi in cui è stato proiettato, numero che sembra destinato a salire visto il successo (di pubblico e di critica) e le polemiche che la pellicola sta suscitando.

L’inviato dal Kazakhstan ha battuto i favoriti The Santa Clause 3 (che presumibilmente sarà la solita sbobba natalizia per famiglie) e Flushed Away (film d’animazione 3d della DreamWorks).

Assieme a Farhenheit 9/11 e The Blair Witch Project si propone come uno dei più grossi incassi di sempre nel weekend di apertura per i film proiettati in meno di 1,100 sale.

Visto il successo di pubblico che sta ottenendo anche nel paese che prende in giro (che per inciso sono gli Stati Uniti, non il Kazakhstan) non possiamo che attenderlo con ancor più impazienza.

[via] BoxofficeMojo

I Video di Cineblog