The Hateful Eight: Quentin Tarantino fa causa a Gawker Media per il leak

Gawker Media dovrà difendersi in tribunale dalle accuse di aver violato il copyright su The Hateful Eight, di Quentin Tarantino.

'Django Unchained' Special Screening

Quentin Tarantino è una vera e propria furia. Il regista non ha affatto digerito il leak riguardante la sceneggiatura del suo nuovo film, The Hateful Eight, in seguito al quale i dettagli sono finiti online e lo stesso Tarantino ha dichiarato di aver cancellato il progetto, per pubblicare il tutto come libro.

Non senza aver individuato quelli che a suo avviso sono i colpevoli, visto che su Internet è circolata la notizia riguardante la causa aperta da Tarantino nei confronti di Gawker Media, per violazione di copyright. Si tratta dell'editore di uno dei network più importanti presenti sulla rete, dove sono apparse le informazioni su The Hateful Eight dopo il leak.

Ecco quanto scritto dai legali di Tarantino all'interno della causa:

"Gawker Media ha costruito un'attività su giornalismo di sciacallaggio, violando i diritti delle persone di guadagnare. Questa volta sono andati troppo in là, piuttosto che pubblicare una storia secondo la quale la sceneggiatura di Tarantino sarebbe circolata per Hollywood senza il suo permesso, Gawker Media ha oltrepassato il limite del giornalismo diventando esso stesso il primo posto dove leggere illegalmente l'intera sceneggiatura."

A corredo della denuncia, anche una serie di link che avrebbero permesso nei giorni scorsi di scaricare lo script di The Hateful Eight, e la notizia del rifiuto di Gawker Media di rimuovere tali collegamenti dal proprio network. La richiesta di Tarantino sarebbe di 1 milione di dollari per ogni violazione riscontrata.

Via | Variety.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail