Colpa delle stelle: prima clip e nuova featurette in italiano del film con Shailene Woodley

Colpa delle stelle: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film drammatico che uscirà in Italia dal 4 settembre 2014.

Colpa delle stelle: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film drammatico che uscirà in Italia dal 4 settembre 2014.

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Il prossimo 4 sttembre esce nei cinema italiani Colpa delle stelle, film tratto dal best seller di John Green, diretto da Josh Boone e interpretato da Shailene Woodley e Ansel Elgort che tornano a recitare insieme dopo l’adattamento Divergent.

Nella clip Augustus “Gus” Waters chiede a Hazel Grace Lancaster un appuntamento, mentre nella featurette sottotitolata lo scrittore Josh Green ci porta dietro le quinte del film.

Hazel e Gus sono due ragazzi straordinari, uniti da un umorismo pungente, dallo sdegno per le convenzioni, da un amore travolgente e da un viaggio incredibile. Il loro rapporto è quasi un miracolo, visto che si sono incontrati all’interno di un gruppo di supporto per malati di cancro. COLPA DELLE STELLE è tratto dal best seller di John Green, ed esplora il lato bello, eccitante e tragico della vita e dell’amore.

Lo scrittore Josh Green spiega che dopo aver incontrato Godfrey e Isaac Klausner , il produttore esecutivo del film (nonché executive di Temple Hill Entertainment), ed aver ascoltato in prima persona l’impegno dei due filmmaker a restare fedeli ai temi e ai personaggi del libro, si è convinto che fossero le persone giuste per portare la storia sul grande schermo.

“Una delle cose che Wyck mi ha detto durante quei meeting è stata: ‘Ci rendiamo conto che non hai scritto un libro sul cancro, e noi non intendiamo fare un film sul cancro’”, ricorda Green. “Wyck voleva evitare eccessi di sentimentalismo e lezioni di gratitudine. Voleva solo che il film fosse onesto, allegro, una celebrazione della vita. Ed io la pensavo esattamente nello stesso modo. “Volevo fare un film che solleva gli animi, che comunica l’idea che una vita breve può essere bella e ricca. Anche Wyck ed Isaac credevano in queste cose”

Tra i numerosi fan del libro troviamo gli sceneggiatori Scott Neustadter & Michael H. Weber, che sono stati onorati di essere stati scelti per adattare il romanzo di Green. “La verità è che siamo stati fortunati ad essere coinvolti in questo progetto ancor prima che il libro diventasse famoso in tutto il mondo”, spiega Neustadter.  “Lo abbiamo letto ed apprezzato prima della sua pubblicazione. Quando poi è uscito, ha ottenuto un consenso incredibile e speriamo che anche il film venga accolto nello stesso modo. Ma non ci abbiamo pensato durante l’adattamento, anche se abbiamo sempre nutrito dei sentimenti forti per il libro”.

“Il nostro obiettivo era preservare quanto più possibile del romanzo, creando al tempo stesso un’esperienza totalmente cinematografica”, aggiunge Weber. “Come nella maggior parte dei libri, la sfida maggiore è stata esternalizzare la voce interiore del libro.  John Green ha letto la nostra prima bozza e ci ha inviato una meravigliosa email di supporto. Quando lavoriamo con un autore del suo calibro per noi è importante la sua approvazione”.

La decisione di far dirigere il film a Josh Boone è stata facile. Godfrey era un fan del film di Boone Stuck in Love e lo teneva d’occhio da quando aveva letto il copione.

Il film era interpretato da Greg Kinnear, Jennifer Connolly e Lily Collins, ma come dice Godfrey: “In realtà è incentrato sul personaggio del figlio adolescente”, interpretato da Nat Wolff, che ha un ruolo importante in COLPA DELLE STELLE.

“E’ una sorta di autobiografia; è un percorso di maturazione divertente, emotivo ma mai compiaciuto”, spiega Godfrey. “E’ molto realistico”.
L’approccio di Boone in COLPA DELLE STELLE è stato sicuramente ambizioso. Ha subito dichiarato ai produttori: “Questa storia è come ‘Titanic’ ed il cancro è come l’iceberg contro cui ci scontreremo. Ma il film non può incentrarsi sull’iceberg; deve essere una storia d’amore. Doveva avere momenti reali e speciali”.

John Green ha frequentato regolarmente il set, e secondo Boone, il contributo dell’autore è stato incommensurabile. “John è stato fantastico, ci ha aiutato a definire quello che poteva funzionare o meno”, dice il regista. “Non è solo uno scrittore meraviglioso, è anche un grande pubblico”.

Featurette – Literature to Life:

Colpa delle stelle: featurette in italiano e locandina del film con Shailene Woodley

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Disponibili una locandina italiana ufficiale e una featurette sottotitolata per Colpa delle stelle, l’adattamento dell’omonimo best seller di John Green diretto da Josh Boone e interpretato da Shailene WoodleyAnsel Elgort.

Nela featurette che trovate nel video in apertura di articolo un’intervista all’attrice Laura Dern nel cast di supporto insieme a Willem Dafoe, Nat Wolff, Sam Trammell, Mike Birbiglia e Emily Peachey.

Hazel Grace Lancaster (Shailene Woodley) ha sedici anni. Alterna momenti di grande affetto e di scarsa tolleranza nei confronti dei suoi genitori un po’ asfissianti. Si invaghisce, ricambiata, di un giovane di nome Gus Waters (Ansel Elgort). I due ragazzi iniziano una storia in cui condividono anche i timori e le preoccupazioni per il loro stato di salute, oltre alla passione per i libri, fra cui primeggia il preferito di Hazel, An Imperial Affliction. La ragazza ha provato più volte a contattare il misantropo autore del libro, Peter Van Houten (Willem Dafoe), ma senza alcun risultato. Quando Gus riesce a raggiungere Van Houten tramite l’assistente dello scrittore, viene inaspettatamente invitato ad incontrarlo ad Amsterdam. Gus intende portare Hazel con sé in un viaggio che potrà finalmente chiarirle il motivo per cui questo libro è sempre stato tanto importante per lei. Tuttavia le risposte che sta cercando non arriveranno da Peter Van Houten, ma dalla straordinaria avventura che Hazel vivrà al fianco di una persona che non ha paura di amare, un ragazzo che le regalerà “un pizzico di eternità, un ‘per sempre’ in una manciata di giorni”.

Il romanzo di John Green è stato pubblicato il 10 gennaio 2012 ed ha occupato il primo posto dei bestseller selezionati dal New York Times.

Green ha iniziato a lavorare a questo romanzo nel 2000 dopo aver prestato servizio come cappellano presso un ospedale per bambini come spiega lo stesso scrittore: “Volevo scrivere una storia su due giovani come tanti di quelli che avevo incontrato in ospedale, simpatici e pieni di vita. “Ma volevo che Colpa delle stelle fosse anche una storia d’amore, anche se per tanto tempo non mi era chiaro di che tipo di amore dovesse trattarsi. Alla fine, dopo aver svolto anni di ricerche sui miei personaggi, ho trovato Hazel e Gus. Hanno idee molto diverse su cosa significa vivere bene e ognuno di loro ha una sua specifica visione del mondo, ma sono uniti dal loro amore e da un libro”.

L’amicizia di Green con una giovane donna di nome Esther Earl, a cui ha dedicato Colpa delle stelle, gli ha fornito lo spunto per raccontare la storia. Anche se Esther non incarna nessun personaggio specifico del libro, Green osserva: “La nostra amicizia e la sua gioia di vivere sono state una grande fonte di ispirazione”. Affetta da un cancro alla tiroide metastatizzato, Esther Grace Earl è morta nel 2010, all’età di 16 anni.

Ancor prima che il romanzo fosse pubblicato, Hollywood ha bussato alla porta ma Green non era convinto di voler cedere i diritti del suo romanzo al cinema. “E’ una storia molto intima e personale e non riuscivo ad immaginarla trasformata in un film”.

Il produttore Wyck Godfrey ha compreso la riluttanza dell’autore. Aveva appena prodotto la fenomenale serie di Twilight basata sui libri di Stephenie Meyer, ed insieme a Marty Bowen, il suo socio alla Temple Hill Entertainment, era ormai esperto nel riconoscere il genere di letteratura che si presta ad un adattamento cinematografico. “Stavamo cercando un prodotto che fosse in grado di trasmettere qualcosa di autentico ai giovani lettori e Colpa delle stelle è un’ottima fiction per i giovani adulti”.

Godfrey ha contattato Elizabeth Gable, Presidente di Fox 2000 Pictures, e hanno unito le forze per riuscire ad ottenere i diritti cinematografici. “Abbiamo telefonato a John e lo abbiamo convinto che eravamo le persone giuste per poter trasformare il suo libro in un film”, racconta Godfrey. Il loro interesse in comune per il calcio ha contribuito a siglare il contratto. “Ho confessato di essere un grande tifoso del Liverpool e la fortuna ha voluto che lo fosse anche John”, aggiunge il produttore.

Colpa delle stelle: nuovo trailer e prima clip del film con Shailene Woodley

Colpa delle stelle: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film drammatico che uscirà in Italia a settembre 2014.

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Disponibili online un nuovo trailer e una prima clip per Colpa delle stelle (The Fault in Our Stars), adattamento del regista Josh Boone (Stuck in Love) dell’omonimo romanzo best seller di John Green.

La storia ruota attorno al rapporto tra due ragazzi (Shailene Woodley e Ansel Elgort) che si incontrano in un gruppo di sostegno e si innamorano.

Questo nuovo trailer ci da un più ampio sguardo sulla relazione centrale del film e del lavoro attento operato dagli sceneggiatori Scott Neustadter e Michael H. Weber (500 Days of Summer) nel cogliere lo humour contenuto nel romanzo di Green.

Nel film, in uscita a giugno in America e a settembre in Italia, recitano anche Willem Dafoe, Nat Wolff, Laura Dern, Sam Trammell, Mike Birbiglia e Emily Peachey.

A seguire trovate la clip e se scorrete l’articolo c’è anche un trailer italiano del film.

Colpa delle stelle: trailer italiano del film con Shailene Woodley

Colpa delle stelle: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film drammatico che uscirà in Italia a settembre 2014.

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Uscirà in Italia a settembre, distribuito dalla Twentieth Century Fox, il film drammatico Colpa delle stelle (The Fault In Our Stars), diretto da Josh Boone, basato sull’omonimo romanzo best seller di John Green e interpretato da Shailene Woodley, Ansel Elgort e Nat Wolff.

Boone è alla sua seconda regia dopo il dramma romance Stuck in Love, mentre il titolo del film è ispirato da un brano del Giulio Cesare di William Shakespeare: “La colpa, caro Bruto, non è nelle nostre stelle, ma in noi stessi“.

La trama ci racconta di un amore tra adolescenti nato all’ombra della malattia, il trailer promette un buon equilibrio tra dramma, commedia e romance.

Il cast di supporto del film include anche Willem Dafoe, Laura Dern e Sam Trammell.

Hazel (Woodley) e Gus (Ansel Elgort) sono due adolescenti straordinari che condividono un umorismo pungente, un disprezzo per ciò che è convenzionale, e un amore che li (e ci) travolge in questo viaggio indimenticabile. La loro relazione è ancora più miracolosa, visto che i due si incontrano e si innamorano in un gruppo di sostegno per persone ammalate di cancro… The Fault in Our Stars, basato sul best-seller di John Green, esplora quel lavoro divertente, elettrizzante e tragico che è l’essere in vita e innamorati.

The Fault In Our Stars: trailer, poster e foto del film tratto da Colpa delle Stelle

Essere in vita e innamorati, con lo spettro del cancro che si aggira nelle proprie vite. The Fault in Our Stars porta sul grande schermo il romanzo di John Green, Colpa delle stelle. Preparate i fazzoletti.

Shailene Woodley è diventata in poco tempo una delle “icone” di certo cinema indie americano. Se all’inizio della sua carriera ha lavorato molto in tv, è grazie a Paradiso amaro di Payne che la ragazza si è fatta conoscere e si è fatta valere sul grande schermo. Da lì in poi ci sono stati un paio di titoli “da Sundance” come The Spectacular Now e White Bird in a Blizzard di Araki.

Ma siamo convinti che uno dei personaggi a cui resterà più legata sarà quello della protagonista di The Fault in Our Stars, adattamente cinematografico del best seller di John Green. Uscito da noi con il titolo italiano di Colpa delle stelle (che dovrebbe essere anche il titolo nostrano della pellicola, ma attendiamo conferme), The Fault in Our Stars ha una storia che richiama vagamente L’amore che resta di Van Sant e che promette di far versare fiumi di lacrime agli spettatori.

Questa la sinossi ufficiale:

Hazel (Woodley) e Gus (Ansel Elgort) sono due adolescenti straordinari che condividono un umorismo pungente, un disprezzo per ciò che è convenzionale, e un amore che li (e ci) travolge in questo viaggio indimenticabile. La loro relazione è ancora più miracolosa, visto che i due si incontrano e si innamorano in un gruppo di sostegno per persone ammalate di cancro… The Fault in Our Stars, basato sul best-seller di John Green, esplora quel lavoro divertente, elettrizzante e tragico che è l’essere in vita e innamorati.

Interpretato anche da Nat Wolff, Willem Dafoe e Laura Dern, The Fault in Our Stars uscirà negli States e in mezzo mondo il 6 giugno 2014. Da noi dovrebbe arrivare appena il 4 settembre. In attesa di vederlo, ecco il primo trailer e una gallery con foto e poster.


Colpa delle stelle trailer italiano del film con Shailene Woodley

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →