Film 2014-2015: Amy Adams e Jake Gyllenhaal in Ezekiel Moss - Emma Thompson per La bottega degli errori

Philip Seymour Hoffman torna alla regia con Ezekiel Moss, mentre Emma Thompson sarà la madre di Robert Carlyle, qui anche regista, in The Long Midnight of Barney Thomson - La bottega degli errori

- The Wright Girls: nuovo film in arrivo per Jessica Alba, annunciata protagonista di The Wright Girls, titolo diretto da Kevin Connolly. Sceneggiato da Bert V. Reale (Easy A), il film prenderà ispirazione dal titolo giapponese 2LDK, con il via alle riprese nel secondo trimestre del 2014 a Los Angeles. La storia ruoterà attorno a Kate e Vanessa, star di una sit-com ormai passata ed ora coinquiline. Peccato che quando entrambe si troveranno in lizza per un ruolo importante all'interno di un film che potrebbe cambiare le loro carriere, da amiche diventearanno acerrime nemiche.

- Ezekiel Moss: un ricco doppio colpo. Amy Adams e Jake Gyllenhaal prenderanno parte ad Ezekiel Moss, nuovo film da regista di Philip Seymour Hoffman. O almeno questo è quello che ha annunciato l'Hollywood Reporter. La pellicola porterà in sala una storia di fantasmi, con un giovane e fantasioso ragazzo che fa amicizia con un misterioso vagabondo che ha il 'potere' di comunicare con i morti. Gyllenhaal sarà il barnone, ovvero l'Ezekiel Moss del titolo, mentre la Adams vestirà i panni della madre del ragazzo protagonista. Allo script Keith Bunin, per quella che è stata definita una delle migliori 10 sceneggiature del 2011.

Schermata 2014-02-01 a 13.41.02

- The Long Midnight of Barney Thomson - La bottega degli errori: rinata grazie a Saving Mr. Banks, Emma Thompson torna subito sul set grazie all'adattamento cinematografico di The Long Midnight of Barney Thomson, romanzo firmato Douglas Lindsay arrivato in Italia con il titolo La bottega degli errori. Al suo fianco l'attrice troverà Robert Carlyle, qui non solo protagonista ma anche debuttante alla regia. Richard Cowan e Colin McLaren si occuperanno dello script, per una commedia a tinte thriller che ruoterà attorno a Barney Thomson, barbiere di Glasgow. Niente della sua vita lo soddisfa: è goffo e indolente, lavora in una squallida bottega, assieme al proprietario Wullie Henderson e al giovane Chris Porter, che tutti i clienti gli preferiscono anche perché contrariamente a lui sanno parlare di calcio, e ha una moglie, Agnes, che a lui antepone le soap opera. Per Glasgow intanto si aggira un serial killer che fa a pezzi le sue vittime, e tanto l'ispettore capo Holdall quanto il suo collega Robertson brancolano nel buio. Barney, chiuso nel suo rancore, medita nei confronti dei due colleghi pensieri omicidi ma può confessarli solo all'anziana madre Cemolina, l'unica che lo comprende e per di più lo incoraggia. Poi, quando Wullie gli comunica di volerlo licenziare, ecco che per fatalità scivola e cade sulle forbici di Barney e muore. Barney si rivolge di nuovo alla madre per far sparire il cadavere, e così scoprirà che non è la prima volta per lei. Emma Thompson sarà proprio la madre di Barney. Il fortunato romanzo d'esordio di Douglas Lindsay ha poi dato vita ad una vera e propria saga.

- The Secret Scripture - Il Segreto: Jessica Chastain e Vanessa Redgrave sono, secondo The Hollywood Reporter, le due protagoniste dell'adattamento cinematografico di The Secret Scrittura, romanzo di Sebastian Barry. Ad occuparsi della regia Thaddeus O'Sullivan (Into the Storm), con la Chastain e la Redgrave chiamate ad interpretare la stessa protagonista ma in età diverse. Il Segreto, questo il titolo del romanzo in Italia, ruota attorno a Roseanne McNulty, centenaria reclusa in manicomio. Il Dr. Grene è il suo psichiatra. Entrambi stanno scrivendo: lei, clandestinamente, sta completando la sua autobiografia; lui scrive il suo diario. Roseanne racconta della sua famiglia e della sua stessa vita in rovina per aver cercato di aiutare un ribelle, durante la guerra civile irlandese. Sposata, è stata ripudiata dal marito e si è ritrovata sola e povera per lungo tempo, costretta a vivere in una capanna. Dopo anni di isolamento, ha passato una notte con suo cognato, Eneas, e rimasta incinta, completamente sola, ha partorito un bambino, sottrattole poi nel sonno. Accusata di infanticidio, è stata reclusa in manicomio. Il dr. Grene nei suoi diari racconta invece le ricerche che sta facendo sulla sua paziente Roseanne, la cui vita, nei documenti ufficiali, è molto diversa dalla verità che lei racconta. Il dottore non è per niente convinto della versione ufficiale e tende a credere alla sua paziente. Poco a poco, emerge la menzogna più grande: il neonato per cui è stata accusata di infanticidio non è morto, ma è stato affidato a un orfanotrofio. Quel bambino portava il nome del dottore.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: