Una tragedia tutta azzurra: James Mangold al posto di Paul Greengrass – abbandona Leonardo DiCaprio

Annunciato protagonista, Leonardo DiCaprio si tira fuori dal progetto The Deep Blue Good-by, limitandosi alla produzione

[blogo-video provider_video_id=”_MeSpeoVELI” provider=”youtube” title=”Wolverine L’immortale – Trailer Italiano – Dal 25 Luglio al cinema” thumb=”” url=”http://www.youtube.com/watch?v=_MeSpeoVELI”]

Dopo aver cullato il progetto per 5 anni, Leonardo DiCaprio se n’è tirato fuori. Insieme a lui anche Paul Greengrass, regista annunciato ed ora sostituito da James Mangold. Cambio di piani per la trasposizione cinematografica di The Deep Blue Good-by – Una tragedia tutta azzurra, primo romanzo di John D. MacDonald che portò alla nascita di Travis McGee. Pubblicato 50 anni fa, il romanzo diverrà cinema per volere della 20th Century Fox. A detta di Deadline Mangold sarebbe ad un niente dalla firma definitiva per far suo il progetto.

La serie McGee, che comprende oltre 20 capitoli, viene vista come fonte di un potenziale franchise dallo studios. Leonardo DiCaprio, che produrrà il tutto con la sua Appian Way al fianco di Jennifer Davisson Killoran, si è clamorosamente tirato fuori dal ruolo del protagonista. Dennis Lehane, celebrato autore di romanzi come Mystic River, Gone Baby Gone e Shutter Island, ha messo mano alla più recente delle sceneggiature, ritoccando quanto fatto da Kario Salem e Dana Stevens.

Protagonista assoluto del romanzo questo curioso investigatore privato, dall’aspetto trasandato e poco rassicurante, che vive su una barca chiamata The Busted Flush. Il suo compito? Riconquistare le proprietà dei clienti, tenendosi esattamente la metà del materiale recuperato. Peccato che per lui i guai siano sempre dietro l’angolo, così come gli eventuali flirt d’amore. Da scovare, in questo primo romanzo della serie, un tesoro che è stato sepolto in Florida durante la seconda guerra mondiale.

Per Mangold, 51 anni, significherebbe il ritorno in sala dopo i buoni risultati ottenuti da Wolverine – L’immortale, suo maggior successo al botteghino con 414,828,246 dollari incassati in tutto il mondo.

Fonte: Collider