300 - L'alba di un impero: 17 curiosità sul film di Noam Murro

Diamo un'occhiata ad alcune curiosità legate a "300: l'alba di un impero" diretto da Noam Murro

Domani, 6 marzo, uscirà nelle nostre sale 300: l'alba di un impero. Dopo la nostra recensione, oggi vi propongo anche qualche curiosità sul film, evitando accuratamente spoiler (così potete leggerle anche prima di andare al cinema!). 300: l'alba di un impero è diretto da Noam Murro e vede nel cast Eva Green, Rodrigo Santoro, Lena Headey, David Wenham, Sullivan Stapleton, Jack O'Connell, Hans Matheson e Mark Killeen.

300-serse

- Il film è il sequel di 300 (2007) di Zack Snyder ed è ispirato in parte al graphic novel Xerxes di Frank Miller.
- Il film all'inizio si chiamava "Serse", e poi "300: The Battle of Artemisia", il titolo usato durante le riprese. L'attuale titolo di "300: Rise of an Empire" è stato scelto perché gli altri due erano ritenuti troppo esotici.
- Nello script originale c'era il re Leonida di 300 ma il ruolo fu tagliato perché Gerard Butler rifiutò la parte.
- A causa dell'altezza di Serse, 3 metri, Rodrigo Santoro ha girato quasi tutte le sue scene da solo in una stanza verde-screen e aveva pochissima interazione con il resto del cast. Ha detto che era difficile, ma si è abituato come aveva fatto anche nel primo film.
- Rodrigo Santoro trascorreva inoltre sei ore sulla sedia del make-up ogni giorno per trasformarsi nel suo personaggio. E poi non riusciva a muoversi molto perché tutti i gioielli che indossava erano molto delicati e si rompevano facilmente.
- Durante le ore di trucco, Rodrigo Santoro ha letto le storie di Erodoto. Ha detto che lo hanno aiutato ad entrare nel suo personaggio.
- Gym Jones, l'allenatore che ha preparato fisicamente gli attori di 300, è stato di nuovo chiamato per questo film. Ha addestrato il cast prima dell'inizio delle riprese e anche durante la lavorazione.

300: Rise of an Empire

- Eva Green ha rivelato in un'intervista: "Mi sono allenata quattro ore al giorno per tre mesi con un gruppo di stuntmen prima di cominciare le riprese. Poi ho continuato ad usare la spada, mentre giravamo". Ha aggiunto che la formazione "è stata estremamente liberatoria e stimolante" e che il personaggio di Artemisia è "il personaggio più forte e coraggioso che io abbia mai interpretato".
- Gran parte del film si svolge su acqua e barche, ma il film è stato girato completamente "a secco". L'acqua è stata aggiunta digitalmente in seguito.
- Sullivan Stapleton (Temistocle) stava girando la serie televisiva Strike Back (2010), mentre si preparava per questo film. Quindi, filmava ogni giorno per la tv, poi passava tre ore tra palestra e combattimenti con la spada. Era estremamente esausto al termine della giornata.
- Il ruolo principale di Temistocle era stato offerto a Joel Edgerton ma ha rifiutato.
- Matt Smith è stata contattata per il ruolo di Aesyklos, ma ha rifiutato. Il ruolo è andato a Hans Matheson.
- Il film inizialmente doveva raccontare di Serse e delle sue spedizioni militari. La storia e la narrazione sono state cambiati in modo significativo e lo script è stato rivisto per includere il leader ateniese Temistocle.
- Eva Green è stata l'unica attrice presa in considerazione per il ruolo di Artemisia e fortunatamente ha accettato di farlo. Non avevano una seconda scelta.
- Jamie Blackley è stato originariamente scelto per il ruolo di Calisto, ma prima dell'inizio delle riprese, fu sostituito da Jack O'Connell.
- Il film è stato girato principalmente ai New Boyana Film Studios della Bulgaria.
- Lena Headey ha girato la sua parte in soli 10 giorni.





Fonte: IMDB

  • shares
  • Mail