Russell Crowe: 50 anni e 10 film campioni di incassi, aspettando Noah

Festeggiando i primi 50 anni di Russell Crowe, con una classifica dei maggiori incassi al box office, che aspetta Noah, nelle sale italiane dal 10 aprile 2014.

di cuttv

Dai tempi di Noè a quelli del biblico Russell Crowe, ne è passata di acqua sotto i ponti (scusate non ho resistito alla tentazione), ma aspettando il Noah, nelle sale italiane dal 10 aprile 2014, vale la pena di festeggiare i primi 50 anni di Crowe con uno sguardo al passato.

Un viaggetto in 10 film che non segue un ordine cronologico o di preferenze personali, altrimenti L.A. Confidential sarebbe al primo posto, ma quello dei maggiori incassi al box office internazionale, visto che il kolossal epico a sfondo biblico di Darren Aronofski rischia di scalare le vette di questa classifica in poco tempo.

Per oggi ci limitiamo ad augurare il meglio all’attore, cantante e gladiatore, ben noto anche negli angoli più remoti del mondo, che torna sul grande schermo del cinema nei panni del prescelto da Dio, per salvare il mondo dal diluvio universale.

1 – L’uomo d’acciaio (Man of Steel), regia di Zack Snyder (2013), $ 668.045.518

In parecchi credono che molto del successo delle nuove avventure di Superman sia merito di Jor-El, il paparino de L’uomo d’acciaio interpretato da Russell Crowe, anche se in termini di incasso, prima ancora di uscire in sala la Warner Bros ha incassato 170 milioni di dollari con partner commerciali del calibro di Mattel, Gillette, Chrysler, Converse, LEGO, Fisher Price, Nokia e la Guardia Nazionale statunitense.

Russell Crowe - L'uomo d'acciaio

2 – Il gladiatore (Gladiator), regia di Ridley Scott (2000), $ 457.640.427

L’epica interpretazione del gladiatore Massimo Decimo Meridio frutta a Russell Crowe un posto d’onore nell’immaginario condiviso e in quello del Colosseo romano pronto a perdonare anche i falsi storici, il suo primo Oscar come miglior attore, dei 5 vinti dal film (Miglior Film) su 12 nomination, e incassi che nel 2000 lo rendono secondo solo a Mission: Impossible II, con venti miliardi di lire solo in Italia.

Russell Crowe - Il gladiatore

3 – Les Misérables, regia di Tom Hooper (2012), 441.809.770

Da celebre romanzo di Victor Hugo al musical, il film di Hooper porta sul grande schermo Crowe nei panni del tenace ispettore di polizia Javert, e un grande spettacolo costato solo $ 61 milioni, che ne ha incassati molti di più, vincendo tre premi Oscar su 8 nomination.

4 – Robin Hood, regia Ridley Scott (2010), $ 321.669.741

Dalla foresta di Sherwood ai botteghini di tutto il mondo, purtroppo le scorribande del fuorilegge inglese che rubare ai ricchi per dare ai poveri, non fruttano gli incassi sperati e fanno sfumare il progetto di rendere il film il primo capitolo di una trilogia.

Russell Crowe - Robin Hood

5 – A Beautiful Mind, regia di Ron Howard (2001), $ 313.542.341

L’interpretazione del matematico John Nash viene premiata con il Golden Globe e il BAFTA Award, anche se deve cedere l’Oscar al Denzel Washington di Training Day, mentre su 8 nomination il film di Ron Howard ne vince comunque quattro.

Russell Crowe - A Beautiful Mind

6 – American Gangster, regia di Ridley Scott (2007), $ 266.465.037 

Un buon investimento di $ 100 milioni fruttato quasi il triplo a livello internazionale, per l’ascesa e la caduta dell’impero della droga di Frank Lucas (interpretato da Denzel Washington), candidano il film a due premi Oscar.

7 – Master & Commander – Sfida ai confini del mare (Master and Commander: The Far Side of the World), regia di Peter Weir (2003), $ 212.011.111

La caccia ai pirati intrapresa dal capitano  Jack “Lucky” Aubrey a bordo della fregata britannica Surprise, ottiene successo di pubblica e critica, sebbene gli incassi al botteghino tradiscano le aspettative della costosa produzione e il film riesce a strappare solo due oscar ( delle 10 nomination) al Signori degli Anelli: Il Ritorno del Re.

Russell Crowe - Master & Commander - Sfida ai confini del mare

8 – L.A. Confidential, regia di Curtis Hanson (1997), $ 126.216,94

 
Il noir superbo tratto dall’omonimo romanzo di James Ellroy fatti di cronaca come il Natale di sangue del 1951, lancia Russell Crowe nei panni del duro dal cuore tenero Bud White, nel firmamento delle star di Hollywood, con una delle sue migliori interpretazioni, affiancato dalla sensuale Kim Basinger (da Oscar), Kevin Spacey, Guy Pearce e Danny DeVito, ottenendo 2 oscar delle nove nomination, e un discreto incasso al botteghino. … (Zitti-Zitti)

Russell Crowe - L.A. Confidential

9 – Nessuna verità, (Body of lies) regia di Ridley Scott (2008) $ 115.097.286

Il film sancisce il quarto sodalizio artistico di Crowe con Ridley Scott, ancora una volta al fianco di Leonardo DiCaprio e qualcosa come un bilancio di 70 milioni dollari al box office.

10 – Cinderella Man – Una ragione per lottare (Cinderella Man), regia di Ron Howard (2005), $ 108.539.911

Nonostante l’accoglienza di pubblico e critica, l’interpretazione di Russell Crowe, ispirata alla vera storia dell’ex campione dei pesi massimi James J. Braddock, delude al botteghino, incassando 61.649,911 degli 88 milioni spesi per realizzarlo, e non vincendo nessun Oscar delle tre nomination ricevute.

Russell Crowe - Cinderella Man

Via | Box Office Mojo

Russell Crowe - A Beautiful Mind
Russell Crowe

Russell Crowe - A Beautiful Mind
Russell Crowe - Cinderella Man
Russell Crowe - Il gladiatore
Russell Crowe - L'uomo d'acciaio
Russell Crowe - Master & Commander - Sfida ai confini del mare
Russell Crowe - Noah
Russell Crowe - Robin Hood

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Spiderman

Tutto su Spiderman →