Diamante nero (Bande de Filles): trailer italiano del film di Céline Sciamma

Diamante nero (Bande de Filles): video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film drammatico di nei cinema italiani dal 18 giugno 2015.

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Presentato in apertura della Quinzaine des Réalisateurs al Festival di Cannes, il prossimo 18 giugno arriva nei cinema italiani il dramma francese Diamante nero (Bande de Filles) che ha ottenuto quattro candidature ai César ed è stato finalista al Premio Lux del Parlamento Europeo.

Dopo lo straordinario successo di Tomboy, la regista Céline Sciamma torna a raccontare la storia di una giovanissima protagonista in cerca di un’identità e di un posto nel mondo, con uno stile capace come pochi di catturare le emozioni più segrete dell’animo femminile.

Oppressa da una difficile situazione familiare e emarginata a scuola, Marieme si unisce a un gruppo di tre coetanee dallo spirito libero che le fanno conoscere quell’orgoglio e quella solidarietà che erano sempre mancati nella sua vita. Ma trovare la propria strada verso l’età adulta si rivelerà più difficile del previsto.

NOTE DI REGIA

L’identità femminile

Sono i personaggi stessi a essere stati la scintilla da cui è nato il film. Le adolescenti che incontro regolarmente al centro commerciale di Les Halles, in metro e a volte alla Gare du Nord: sempre in gruppo, rumorose e esuberanti. Per saperne di più, sono andata a cercarmi i loro blog, finendo per restare affascinata da quell’estetica, da quello stile, da quelle pose. Al di là dell’incontenibile energia che li contraddistingue, i loro profili riflettono il tema da sempre al centro del mio lavoro di regista: la costruzione di un’identità femminile nel contesto della pressione sociale, delle restrizioni e dei tabù. Volevo continuare a interrogarmi sulla questione della giovinezza e dell’iniziazione, stavolta su uno sfondo più saldamente ancorato alla realtà odierna della Francia. Tuttavia, per quanto il film sia legato alla contemporaneità, le vicende che racconta restano senza tempo, appartengono al regno della mitologia del cinema.

Un approccio diverso

Diamante nero è un ritratto intimo, una classica storia di formazione. Non è un film su una minoranza etnica della banlieue, ossia, per dirla tutta, non appartiene a quello che da vent’anni a questa parte è diventato un vero e proprio genere con le sue regole e i suoi codici. Rispetto al realismo sociale di titoli come L’Odio o La schivata, Diamante Nero usa un approccio narrativo più originale e ricco di speranza.

Para One e Rihanna

Già durante la stesura della sceneggiatura ho contattato per la colonna sonora Para One (nome d’arte di Jean-Baptiste de Laubier, musicista e produttore francese, ndr), con cui già avevo lavorato per La Naissance des Pieuvres. Abbiamo concordato di limitare la musica a un unico tema, che si sarebbe ripetuto più volte nel corso del film, ma ogni volta in modo più ricco e articolato, per lunghezza e arrangiamento, seguendo l’evoluzione della protagonista. Un altro aspetto a cui tenevamo era quello di inserire un momento musicale forte nel contesto della storia e il compito più arduo è stato quello di ottenere i diritti della canzone Diamonds di Rihanna. Alla fine, lei stessa ci ha dato l’autorizzazione dopo aver visto la scena in cui l’avremmo usata.

Bande de Filles: teaser trailer del film d'apertura della Quinzaine di Cannes 2014


Festival di Cannes 2014

: dopo il successo di Tomboy torna Céline Sciamma, una delle voci giovani più interessanti del cinema francese di oggi. Bande de Filles aprirà a maggio la Quinzaine des Réalisateurs: ecco il primo teaser trailer del film.

Uno dei titoli più attesi dell'intera selezione del Festival di Cannes 2014 è il film d'apertura della Quinzaine des Réalisateurs. Atteso da molti in concorso, Bande de Filles ha invece l'onore di aprire la sezione parallela e indipendente della rassegna, spesso assegnata a titoli di alto profilo: nel 2012 fu il turno di The We and the I di Gondry, nel 2013 quello di The Congress di Ari Folman.

Bande de Filles è il terzo lungometraggio di Céline Sciamma, una tra le voci giovani più interessanti del cinema francese contemporaneo. Si tratta del "capitolo" conclusivo della sua trilogia sulle ragazze. Il primo era Naissance des pieuvres, che in Italia abbiamo scoperto e amato al Torino Film Festival 2007. Poi c'è stato Tomboy, successo internazionale che ha definitivamente lanciato la Sciamma come una regista da seguire sempre e comunque.

Protagonista del suo nuovo film è ovviamente ancora una ragazza, Marieme, che vive i suoi 16 anni come una successione di continui divieti. I divieti del suo quartiere, la legge dei maschi, quell'impasse chiamata scuola. Ma l'incontro con tre ragazze libertine cambia tutto. Ballano, litigano, parlano ad alta voce, ridono di tutto. Marieme entra nella banda delle ragazze per vivere finalmente la sua giovinezza.

Bande de Filles è interpretato da Tatiana Rojo, Rabah Nait Oufella, Karidja Touré e Diabate Idrissa. Il primo teaser trailer non lascia intravedere molto, ma i visi e l'atmosfera lasciano intravedere un altro film pieno di energia, forse quasi in linea col cinema di Cantet. Ma per avere la conferma bisognerà vedere il film, che sarà proiettato dopo la cerimonia d'apertura della Quinzaine il 15 maggio 2014.

Bande de Filles: teaser trailer del film d'apertura della Quinzaine di Cannes 2014

  • shares
  • Mail