È morto Giuseppe Bertolucci

Dopo una lunga malattia ci ha lasciati Giuseppe Bertolucci: Cineblog lo ricorda.

Dopo una lunga malattia è morto all’età di 65 anni Giuseppe Bertolucci. Figlio del poeta Attilio e fratello del regista Bernardo, Giuseppe aveva fatto le sue prime esperienze proprio aiutando quest’ultimo nelle riprese del film La strategia del ragno (1970), nel quale apparve anche come attore, per poi esordire anche lui come regista continuando comunque a lavorare anche come sceneggiatore a diversi progetti, tra i quali Novecento (1976).

Ma la carriera cinematografica di Giuseppe Bertolucci è legata indissolubilmente a quella di un altro grande: Roberto Benigni. Fu proprio lui a dirigere il comico toscano in Berlinguer ti Voglio Bene (1977) dopo aver scritto anche il monologo teatrale Cioni Mario di Gaspare fu Giulia, dal quale il film fu tratto. Lavorò poi con Benigni come sceneggiatore anche in occasione di Non ci resta che piangere (1984) e Il Piccolo Diavolo (1988). Il suo impegno politico lo portò inoltre nel 1980 a realizzare il documentario Panni sporchi, frutto di un’inchiesta interna commissionata dal Partito Comunista Italiano.

Per molti anni è stato inoltre presidente della Cineteca di Bologna, una delle più importanti cineteche europee.

Via | Corriere.it
Foto | TM News