I Mercenari 3: anticipazioni e curiosità sul sequel con Sylvester Stallone

I Mercenari 3 debutterà nei cinema italiani il prossimo 4 settembre e Cineblog vi prepara alla nuova missione di Stallone e compagni con un ricco speciale con curiosità e anticipazioni sul film.

Con all'attivo due film da oltre mezzo miliardo di dollari al box-office e con uno stuolo di fan in ogni parte del mondo, il franchise I Mercenari di Sylvester Stallone sta per approdare al cinema il prossimo 4 settembre con un terzo deflagrante capitolo.

Stallone, Avi Lerner e gli altri produttori hanno voluto ampliare un cast già strabiliante composto da divi action anni '80 e nuovi eroi d'azione assemblando per I Mercenari 3 un cast senza precedenti, che a famosi divi del cinema affianca giovani promesse per un corroborante ed esplosivo mix di azione e ironia.

Il nuovo cast include volti familiari come Sylvester Stallone, Jason Statham, Jet Li, Dolph Lundgren, Randy Couture, Terry Crews e Arnold Schwarzenegger, che ritornano nei ruoli già interpretati nei due film precedenti e new entry di calibro come Antonio Banderas, Wesley Snipes, Mel Gibson e Harrison Ford. Al mix  si aggiungono il Kellan Lutz di Twilight ed Hercules 3D e un paio di atleti di alto profilo come Ronda Rousey, campionessa di Ultimate Fight Championship & Arti marziali miste e l’ex campione di pugilato Victor Ortiz (peso welter).

Alla regia di questo sequel c'è Patrick Hughes, già regista dell'horror Red Hill supportato per l'occasione dal collega Dan Bradley come regista di seconda unità (la serie Jason Bourne; Mission: Impossibile - Protocollo Fantasma, Agente 007 - Quantum of Solace); Hughes dirige da una sceneggiatura scritta da Stallone con Creighton Rothenberger & Katrin Benedikt (“Attacco al Potere - Olympus has fallen”).

I Mercenari 3 anticipazioni e curiosità sul sequel con Sylvester Stallone (2)

La trama di questo secondo sequel vede Barney Ross (Stallone), Lee Christmas (Statham) e il resto della squadra faccia a faccia con Conrad Stonebanks (Gibson) co-fondatore tempo addietro con Barney del team divenuto uno spietato mercante d’armi che Barney era stato costretto ad uccidere o almeno così pensava.

Stonebanks, che già una volta aveva schivato la morte, intende distruggere I Mercenari, ma Barney ha altri piani e decide di combattere il vecchio sangue con del sangue nuovo arruolando una nuova generazione di Mercenari, ingaggiando individui più giovani, più veloci e più esperti di tecnologia.

I Mercenari 3 non solo riporta su schermo il dream-team da cinema d’azione dei due primi film, ma alza la posta in gioco esponenzialmente con la presenza, senza precedenti, di divi super riconoscibili e di leggendarie stelle del grande schermo, si è calcolato che l'incasso complessivo al botteghino calcolato a livello mondiale per tutte le star del film raggiunge la somma di 33 miliardi di dollari.

Il regista Patrick Hughes a proposito del cast:

Per me si è avverato un sogno. Ci sono 16 personalità chiave in questo film ed ognuno di questi attori arriva al film da un angolo differente, o da un contesto differente, o con una differente formazione, e alcuni sono più fisici di altri, mentre alcuni hanno ricevuto una formazione classica. Alla fine credo che tutto abbia a che fare con la comunicazione e con lo stabilire il tono giusto. Penso che la cosa più importante sia quella di comunicare con gli attori.

Sylvester Stallone riflette sull’inevitabile giorno dopo la chiusura del set:

Questo è l’unico lavoro al mondo che dura solo per un po’ di tempo e poi quando è finito, restituisci il guardaroba e rientri nella vita normale e non c’è verso di tornare indietro e rifarlo. Non puoi mai rivivere questi momenti sul set. Ma è tutto sulla pellicola, quella è la bellezza.

33 curiosità sul film

- La produzione ha girato dal 19 agosto 2013 fino alla fine di ottobre per un totale di 56 giorni.

- Il film è stato girato lungo la costa bulgara del Mar Nero e nel suo entroterra.

- Stallone ha rivelato che ha cercato di avere Jack Nicholson per una comparsata, a quanto pare  l'attore era interessato, ma Stallone è arrivato troppo tardi per riuscire a coinvolgerlo nel film (lo vedremo ne I Mercenari 4?).

- Stallone ha rivelato che la scena d'apertura "è l'estrazione in elicottero di Wesley Snipes da un treno blindato pesantemente fortificato". Si tratta di una sequenza altamente spettacolare realizzata senza l'ausilio di CG.

- Mel Gibson farà il suo ingresso nel film quando il team si sposterà in Somalia.

- Gibson e Stallone hanno una scena di lotta definita "epica" verso la fine del film.

- Harrison Ford interpreta un ufficiale di alto livello che controlla il personaggio di Bruce Willis. Si fa riferimento al personaggio di Ford come ad un "super-fantasma" che si sposta in elicottero.

- Kelsey Grammer interpreta un agente che rappresenta i Mercenari.

- Il film si svolge a Mogadiscio, in Somalia e in diversi altri paesi del Terzo mondo.

- 200 persone in uno studio in Bulgaria hanno lavorato alla CG del film.

I Mercenari 3 anticipazioni e curiosità sul sequel con Sylvester Stallone (3)

- Il team che si è occupato della CG del film ha messo mano a circa 1700 riprese per "I Mercenari 2" e in questo terzo film si toccherà quota 2000 inquadrature con effetti visivi.

- Stallone è molto meticoloso per ciò che riguarda le esplosioni, sangue e ferite e si occupa di supervisionare personalmente la loro resa visiva su schermo.

- Come si può immaginare con un cast enorme come questo non tutti hanno lavorato per l'intera durata della produzione: Jet Li ha lavorato solo pochi giorni; Terry Crews ha lavorato una settimana e ha rischiato di non poter fare il film per il suo impegno con la serie tv Brooklyn Nine-Nine; Schwarzenegger ha lavorato poco più di una settimana. Sul primo film Schwarzenegger aveva  lavorato mezza giornata e nel secondo è stato sul set per quattro giorni.

- Doc, il personaggio di Wesley Snipes, ama i coltelli ed è in contrasto con il personaggio di Statham, anche se i due sono nella stessa squadra.

- Ci sarà una scena con Schwarzenegger e Harrison Ford, questa sarà la prima volta che i due saranno insieme sullo schermo.

- Lo studio utilizzato per le riprese del film risale agli anni '50. Avi Lerner e la Nu Image lo hanno acquistato nel 2006 e da allora è stato utilizzato per diversi film come 300: L'alba di un impero, Hercules 3D e I Mercenari 2.

- Tutte le scene di combattimento sono stati realizzate in pre-visualizzazione, così che gli attori prima di girare avessero un'idea precisa di cosa sarebbe accaduto nella scena.

- J.J. pERRY, coordinatore delle sequenze stunt e di lotta, ha descritto le scene d'azione come un "frullato con salsa piccante" di quello che si è visto nei due precedenti film.

I Mercenari 3 anticipazioni e curiosità sul sequel con Sylvester Stallone (5)

- Perry ha raccontato che quando Wesley Snipes ha saputo come si sarebbe svolta la sua scena di lotta ha aggiunto alcune mosse alla coreografia e apportato diverse idee su come modificarla.

- Uno degli stutmen ha rivelato che nel film ha eseguito più scene d'azione di quante ne abbia mai fatte nella sua carriera, aggiungendo di aver lavorato in più di 100 film.

- L'arsenale di armi del film include un fucile semi-automatico A12 e un HK 416 (visto di recente Zero Dark Thirty).

- Antonio Banderas ha accettato di essere nel film a condizione di non interpretare un cattivo.

- Banderas che interpreta uno dei Mercenari ha descritto così il suo personaggio: "E 'un ragazzo che ha indossato una divisa dell'esercito spagnolo per un lungo periodo di tempo e in zone di guerra come il Kosovo, l'Afghanistan e luoghi del genere. Ma gli è successo qualcosa, che si vedrà nel film, che lo ha portato ad abbandonare quella vita. E così è diventato un uomo solitario".

- Victor Ortiz ha svelato che nel film viene reclutato da Stallone e Grammer in un campo di addestramento militare dove lui è uno dei soldati d'elite. Ortiz ha aggiunto che il suo personaggio si chiama Mars, è uno specialista di armi e che è a mezza via tra un bravo ragazzo e un bullo.

I Mercenari 3 anticipazioni e curiosità sul sequel con Sylvester Stallone

- Kellan Lutz interpreta John Smilee, il leader dei Mercenari più giovani. Il motivo del suo soprannome è che il suo personaggio non sorride mai.

- Lutz ha svelato che i membri del team di giovani Mercenari sono un po' presuntuosi e all'inizio del film nessuno di loro porterà il dovuto rispetto ai  Mercenari più anziani.

- Lutz ha svelato che sarà in una scena d'azione che coinvolgerà Schwarzenegger e un elicottero.

- Una delle scene d'azione vedrà il personaggio di Lutz in sella ad una moto vedersela con alcuni carri armati che tenteranno di colpirlo con artiglieria pesante

- Lutz ha raccontato che quando Gibson si è presentato sul set era in gran forma e "le sue braccia erano grandi come la mia testa".

- Patrick Hughes stava girando uno spot di lingerie sulla spiaggia di Bombay quando ha scoperto che Stallone lo voleva incontrare per affidargli la regia del film. Il suo primo incontro doveva durare 30 minuti, ma si è prolungato per due ore e mezza.

- Hughes ha raccontato di come Stallone è riuscito ad avere Gibson nel film: lui e Stallone erano in ufficio a parlare di potenziali "cattivi" del film, Stallone ha proposto Gibson, Hughes ne era entusiasta (ha parlato di un "Mad Max vs. Rambo") così Stallone ha semplicemente preso il telefono e chiamato Gibson.

- Hughes ha detto che la Bulgaria si è rivelata una sorprendente location e che è stato felice di girare sul posto. Il regista ha raccontato che la Bulgaria gli ha riservato parecchie sorprese come già gli era accaduto con la Nuova Zelanda, con location variegate e molto ravvicinate il che ha permesso grande facilità negli spostamenti: "E' davero conveniente girare qui, perché quando ci si sposta da una location ad un'altra si tende a perdere un sacco di tempo, a volte si perde fino a mezza giornata solo per spostarsi. In Bulgaria in quindici minuti passi dallo studio a montagne innevate, città, foreste, zone rurali, terreni agricoli e zone industriali. Hai tutti questi diversi paesaggi entro quindici minuti...è semplicemente fenomenale".

- Il cast presenzierà al Comic-Con 2014 per promuovere il film.

Fonte | Collider

  • shares
  • Mail