Comic-Con 2014: il panel di "Boxtrolls - Le scatole magiche"

"Boxtrolls - Le scatole magiche" al Comic-Con 2014 - Resoconto del panel con i registi Anthony Stacchi & Graham Annable e gli attori e doppiatori Isaac Hempstead-Wright, Elle Fanning e Sir Ben Kingsley.

Dopo Coraline e il gioiellino Paranorman lo studio d'animazione LAIKA ha fatto tappa al Comic-Con con la loro ultima fatica, il lungometraggio Boxtrolls - Le scatole magiche basato sul romanzo illustrato "Arrivano i mostri!" (Here Be Monsters!) di Alan Snow.

Sul palco il supervisore all'animazione Travis Knight, i registi Anthony Stacchi & Graham Annable e gli attori/doppiatori Isaac Hempstead-Wright (uova), Elle Fanning (Winnie Portley-Rind) e Sir Ben Kingsley (Archibald Snatcher).

Punti salienti del panel


"The Boxtrolls" Panel - Comic-Con International 2014

I registi del film volevano Ben Kingsley dopo averlo visto in Sexy Beast e hanno pensato che avrebbe dato una grande voce e reso memorabile un cattivo memorabile come Snatcher.

Kingsley a proposito del suo personaggio: "Penso che chiunque è costantemente ignorato dalla vita....e quindi estremamente vulnerabile". Così il personaggio deve inventare un mondo che può conquistare, quind la sua è in realtà disperazione celata da spavalderia.

Il moderatore osserva che Snatcher è molto divertente e ricorda il ruolo comedy che Kingsley ha interpretato in Iron Man 3. Kingsley dice che ama far ridere la gente e ha usato questa sua inclinazione per fare un sacco di comedy sul palco all'inizio della sua carriera e spera di continuare a farne ancora di più.

Quando alla Fanning viene chiesto se avesse scambiato qualche consiglio con la sorella Dakota che ha fatto la voce solista in Coraline, si fa notare che la performance di Dakota è stata realizzata nel corso di diversi anni, perché ci vuole molto tempo per realizzare la stop-motion in più è stato il primo film di LAIKA.

La Fanning ricorda che ha visitato gli studi LAIKA quando era piccola per poi tornare per Boxtrolls e vedere come si erano evoluti: "Tutto è incredibile. E' un intero mondo alternativo".

La Fanning ha detto che voleva assicurarsi che il suo accento britannico fosse perfetto così ha ottenuto un insegnante che ha lavorato con lei in cabina di registrazione.

Come è stato per Hempstead-Wright usare solo la sua voce? L'attore condivide il sentimento della Fanning sul fatto che se non hai la voce non hai il personaggio.

Per applaudire i Boxtrolls tamburellano i pugni sulle loro scatole, un qualcosa che è stato creato dagli animatori e che non era nel libro.

L'attore Tracy Morgan era entusiasta di lavorare con Kingsley: "Non posso credere che sto facendo un film con Sir Ben!", il suo Mr. Gristle in origine era un piccolo personaggio, ma poi Morgan li ha convinti ad ampliarlo aggiungendo molto di suo. "E' come un Terminator dell'epoca vittoriana", dice Knight e Stacchi aggiunge che il personaggio ha l'abitudine di raccontare quello che sta facendo.

Domande del pubblico


"The Boxtrolls" Panel - Comic-Con International 2014

Per tutti gli attori: quale scena avete preferito interpretare? La Fanning dice quella in cui Winnie va per la prima volta nella tana sotterranea dei Boxtrolls, perché lei è così forte e arrabbiata e chiede di sapere dove sono gli orrori in cui le hanno indotto a credere. Anche a Hempstead-Wright piace anche quella scena perché Egg prova a spiegare perché lui è un boxtroll anche se in realtà è un essere umano. Kinglsey ha scelto come suo momento preferito quando Snatcher incontra il sindaco e "cerca di carpire la sua strada nella società".

Si parla dei lunghissimi tempi di produzione di un film LAIKA: Knight dice che ottengono 1-2 minuti di riprese alla settimana, quindi ci vuole un anno e mezzo per completare un film. Ma lo sviluppo richiede anni. Egli osserva inoltre che ama trovare materiali in giro per il mondo ("Abbiamo usato un sacco di canapa"), ma che può anche utilizzare tecnologia avanzata come le stampanti 3D.

Altre sfide della stop-motion? Knight dice che è snervante, ma che alla fine è anche bello perché tutto è stato progettato, costruito e utilizzato da artisti. Inoltre combina tutto ciò che ama per quanto riguarda arte, musica, performance, ecc "Ne vale la pena".

Dakota Fanning ha dato alla sorella Elle Fanning qualche consiglio? No, perché lei e sua sorella sono molto diverse nei loro modi di lavorare. Dakota era felice per Elle, ma ha lascia che la sorella trovasse il suo modo di approcciare la storia: "Lei ha Coraline e io ho Winnie".

Viene chiesto agli attori se hanno trovato limitatante il lavoro di doppiaggio: Kingsley lo ha definito liberatorio perché dare vita ad un personaggio animato permette di portare una performance oltre i limiti fisici. Hempstead è d'accordo perché è bello andare al 100% con la propria voce. Alla Fanning piace il doppiaggio perchè lei può lavorare su tutti i dettagli della voce. Knight dice che c'è un'arte dietro il doppiaggio e non ci sono molti che possono fare ogni cosa con un unico strumento.

E' difficile recitare quando sei l'unica persona nella stanza?: Kingsley dice che è bene immaginare che cosa sta accadendo fuori, ma devi spingere l'immaginazione al limite perché gran parte della recitazione è essere in grado di lavorare con altri attori nello stesso spazio fisico.

Quale programma avete usato per modificare la stop-motion e qual'è il processo di re-editing? Prima abbiamo messo tutto su storyboard e quelli vengono editati insieme sull'Avid. Una volta che hanno finito il montaggio del fumetto, si registra la parte finale dei dialoghi per poi  fare il re-editing. Poi si possono preparare i volti dei burattini, ma nella stop-motion la chiave è l'animatore in scena. Per quanto riguarda gli strumenti usano una "Canon 5D" per la macchina da presa e "Dragon" come software. Tutto questo è ora ampiamente disponibile a differenza di quando erano più giovani e dice Knight lavoravano come "nerd in isolamento nel seminterrato dei nostri genitori".

Boxtrolls è stato girato interamente in 3D nativo ed è stato progettato per tale tecnologia.

Come si decide quando utilizzare stop-motion e quando CG? Si tenta di utilizzare il più possibile stop-motion tradizionale, ma a volte non è possibile. Ad esempio c'è la scena del ballo e in quel caso non si potevano costruire fisicamente tutti i burattini in modo che quelli che appaiono sullo sfondo sono burattini realizzati in CG.

Stacchi dice che concepire un set per l'animazione stop-motion è lo stesso che creare un set per una produzione live-action. "E 'solo più piccolo".

Alcune delle riprese sono state mostrate agli attori per aiutarli a dare corpo alle loro prestazioni.

Gli script per l'animazione sono di solito molto corposi in modo da avere un sacco di descrizioni fino a dettagli come un ringhio o un grugnito che l'attore deve recitare.

LAIKA ha intenzione di usare più animazione 2D in futuro? "Siamo ossessionati dall'utilizzare un'ampia varietà di tecniche e abbiamo usato animazione 2D in tutti nostri film, e abbiamo intenzione di continuare a farlo in futuro". Knight confessa di avere un sogno di lunga data, fare un film interamente in animazione 2D.

I filmati


"The Boxtrolls" Press Line - Comic-Con International 2014

LAIKA ha portato al panel una featurette estesa che mostra un dietro le quiente dela produzione che ha incluso uno sguardo al cast vocale mentre è impegnato in alcune sessioni di registrazione.

La trama complessiva del trailer mostra Egg come un giovane ragazzo che è stato allevato dai boxtrolls e pensa di essere uno di loro. Il suo arco narrativo lo segue mentre sta cercando di imparare a comportarsi come un normale essere umano. Quindi c'è anche un aspetto nel cercare di correggere la percezione pubblica dei boxtrolls. Il cattivo Archibald Snatcher è riuscito a convincere la gente di Cheesebridge che i boxtrolls sono creature vili e violente, quando in realtà sono timidi "spazzini" che rimangono nascosti come meccanismo di difesa.

A fine panel è stata mostrata una sequenza quasi priva di dialoghi. Nella sequenza i boxtrolls stanno rovistando nei rifiuti e litigano per alcuni pezzi di spazzatura, ma il boxtroll Fish trova un orsacchiotto che decide di tenere. Il loro rovistare viene interrotto quando Snatcher e i suoi scagnozzi li individuano. I boxtrolls riescono a fuggire e a raggiungere un accesso ai sotterranei. Una volta lì Fish dà l'orsacchiotto ad un Egg ancora bambino che strappa subito la testa dell'orso, così da poter raggiungere il carillon che si trova all'interno del pupazzo.

Il panel è stato chiuso da un'ultima clip in cui si vedono gli scagnozzi Mr. Pickles (Richard Ayoade) e il signor Trout (Nick Frost), poi la macchina da presa si sposta indietro a rivelare un dietro le quinte con Knight che sta muovendo i due burattini, poi Pickles e Trout fanno un commento sul lavoro degli animatori in stop-motion: "Sembra più un hobby che un lavoro" dice il signor Pickles.

Fonte | Collider

"The Boxtrolls" Panel - Comic-Con International 2014

  • shares
  • Mail