Perez. – trailer ufficiale e prima clip del dramma noir con Luca Zingaretti

Perez.: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul dramma noir di Edoardo De Angelis nei cinema italiani dal 2 ottobre 2014.

di cuttv

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Dopo la tappa al Festival di Venezia il prossimo 2 ottobre uscirà in sala, distribuito da Medusa, il dramma noir Perez..

Il film interpretato da Luca Zingaretti, Marco D’Amore, Simona Tabasco, Giampaolo Fabrizio e Massimiliano Gallo sembra abbia destato interesse oltreoceano e si starebbe pensando ad un remake americano.

Il film è diretto da Edoardo De Angelis al suo secondo lungometraggio per il grande schermo dopo Mozzarella Stories. Il produttore Stefano Gallini Durante (italiano trapiantato a Los Angeles), con la sua casa di produzione americana Code 39 Films, ha richiesto i diritti per un remake statunitense del film ai produttori Pierpaolo Verga, Attilio De Razza, Edoardo De Angelis e Luca Zingaretti (che ha creduto talmente nel progetto da voler partecipare anche in veste di co-produttore).

Demetrio Perez è un personaggio chandleriano, un avvocato d’ufficio che vive nella mediocrità come “riparo dall’infelicità”. Perez prende vita grazie all’istrionico Zingaretti e ha come rivale l’ambiguo Corvino, Marco D’Amore, attore rivelazione  della serie tv Gomorra, innamorato di sua figlia Tea (l’esordiente Simona Tabasco).

Sullo sfondo una Napoli inedita, metallica, del Centro Direzionale: un quartiere di grattacieli progettati da grandi architetti che oggi si rivela una promessa mancata di progresso e prosperità, proprio come Perez.

Quando il pericolo si insinua nella sua casa, per Perez tutto cambia. Per difendere sua figlia è pronto a qualunque cosa. Anche a farsi manipolare dal machiavellico Buglione (interpretato da Massimiliano Gallo), con la strana complicità del suo unico amico, con cui litiga continuamente, Merolla (Giampaolo Fabrizio), avvocato d’ufficio anche lui senza arte né parte.

Ma arriva un momento della vita in cui è necessario mettere un punto. E andare accapo. Per Perez è arrivato ed è pronto a infrangere ogni regola. E ogni legge.

Perez. – Luca Zingaretti da Napoli a Venezia 71 con il noir di Edoardo De Angelis

Edoardo De Angelis torna al cinema e Venezia 2014 con il noir napoletano Perez, Luca Zingaretti e Marco D’Amore.

Segnali che rendono livido e promettente il teaser trailer di Perez. (con il punto finale nel titolo) portato sul grande schermo da un Luca Zingaretti stanco e tormentato, nei panni del mediocre avvocato d’ufficio alle prese con una vicenda criminale più grande di lui.

Un professionista napoletano integerrimo al quale la paura ha impedito di raggiungere grandi traguardi, spinto improvvisamente ad infrangere ogni legge e regola dal bisogno di difendere la figlia Tea (l’esordiente Simona Tabasco), colpevole di aver intrapreso una relazione con un malavitoso latitante, ambiguo e sospeso tra illegalità e sentimenti, interpretato dal Marco D’Amore, reso popolare dalla serie tv ‘Gomorra’.

Perez. Luca Zungaretti, Marco D'Amore

Un thriller made in Italy, sullo sfondo della Napoli dura e inedita che guarda un mondo abbandonato dai grattacieli di vetro e metallo del Centro Direzionale, sede dei tribunali, nell’opera seconda del regista campano Edoardo De Angelis, pluripremiato con Mozzarella stories.

La storia che confonde legalità e mondo criminale in quella zona grigia in cui un attore può scavare per Zingaretti, scritta con Filippo Gravino e prodotta da Luca Zingaretti (con Attilio De Razza, Pierpaolo Verga, Edoardo De Angelis), che sarà presentata fuori concorso alla 71a Mostra del Cinema di Venezia, prima di arrivare in sala distribuita da Medusa.

Per lo Zingaretti distante anni luce da Il Commissario Montalbano quello di Perez. è uno dei ruoli più difficili della sua carriera; per il popolare D’Amore a caccia di ruoli diversi dal Ciro Di Marzio della serie tv ‘Gomorra’ il criminale al bivio che interpreta era troppo affascinante per rinunciarvi; per il regista amato da Kusturica parliamo di

“un noir con incursioni nel paradosso, che rimanda, in qualche modo a Un borghese piccolo piccolo”.  Il punto che segue il cognome del protagonista, non è un vezzo ma testimonia come sia stato in grado di riappropriarsi del proprio destino e della propria identità.”

Perez. di Edoardo De Angelis

Un film intrigante, girato nel Centro Direzionale napoletano, con un cast in gran parte partenopeo, che conta anche Massimiliano Gallo nei panni di un collaboratore di giustizia, Matilde Gioli, il Gianpaolo Fabrizio protagonista di Mozzarella Stories, Salvatore Cantalupo, Toni Laudadio e Loredana Simioli.


Foto | Facebook

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →