'71: trailer italiano e poster del dramma d'azione con Jack O'Connell

71: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film drammatico con Jack O'Connell nei cinema italiani dal 9 luglio 2015.

Disponibili un trailer sottotitolato in italiano e una locandina di '71, una delle pellicole più apprezzate al Festival di Berlino 2014 che segna il debutto alla regia di Yann Demange i cui crediti includono alcune acclamate serie tv inglesi come Top Boy, Criminal Justice e Secret Diary of a Call Girl.

Il film che arriva nelle sale italiane il prossimo 9 luglio con Goodfilms si svolge sullo sfondo del conflitto nordirlandese i cui scontri nel 1969 si estesero a Belfast dove alcuni gruppi di estremisti protestanti misero a ferro e fuoco le vie abitate dai cattolici i quali furono costretti a fuggire dalle proprie case per rifugiarsi in altri quartieri cattolici di West Belfast. Il giorno dopo il governo britannico decise di inviare un folto contingente di truppe per ristabilire l'ordine.

Il film è ambientato proprio a Belfast nel 1971 e segue un giovane soldato britannico (Jack O'Connell) che viene accidentalmente abbandonato dalla sua unità a seguito di una sommossa. Seguiamo il giovane soldato intrappolato dietro le linee nemiche e incapace di distinguere gli amici dai nemici nel tentativo di ritrovare la strada di casa, mentre i locali combattono per la supremazia.

Jack O'Connell è apparso nel sequel 300: L'alba di un impero nei panni di Callisto e nel dramma biografico Unbroken, seconda prova da regista dell'attrice Angelina Jolie.

Note di priduzione

Dopo aver terminato le riprese della pluripremiata e acclamata serie di Channel 4, dal titolo ‘Top Boy’, il regista Yann Demange era pronto per cimentarsi nel suo primo lungometraggio. Nonostante avesse sviluppato e letto numerose sceneggiature, non aveva ancora trovato il suo progetto successivo. Una sceneggiatura verso la quale non provava un particolare trasporto era un thriller ambientato nell’Irlanda del Nord, durante i primi anni del Conflitto Nordirlandese. Tuttavia, leggendo la sceneggiatura, rimase avvinto dalla trama: la storia di ’71. Il progetto, un soggetto originale, era stato sviluppato alcuni anni prima dal produttore Angus Lamont, della Crab Apple Films. “Avevo un amico a scuola che era entrato nell’esercito a 15 anni,” racconta. “Era già stato a Cipro e nel Nord dell’Irlanda, mentre noi eravamo ancora impegnati a fare gli esami; era davvero troppo giovane per trovarsi in situazioni del genere. Anche io avevo fatto delle ricerche sull’epoca del Conflitto Nordirlandese, e mi era capitato un articolo scritto dalla prospettiva di un membro della gang dei Lealisti. Raccontava di aver visto un soldato britannico adolescente accovacciato nel bel mezzo di una sommossa, era terrorizzato, confuso e in lacrime. Questo giovane soldato, come gran parte dei cittadini del Regno Unito, non aveva alcuna idea di ciò che stesse accadendo nell’Irlanda del Nord all’epoca. Credevo che potesse nascondersi un’ottima storia nella sua esperienza in quelle circostanze.”Fu questa esperienza umana che colpì Demange. Provò subito empatia con la storia così potente di questo giovane: gli sembrava una vicenda universale e attuale, una storia senza tempo.

 

71-trailer-italiano-e-poster-del-dramma-dazione-con-jack-oconnell.jpg71-trailer-italiano-e-poster-del-dramma-dazione-con-jack-oconnell.jpg

  • shares
  • Mail