Le Leggi del Desiderio: video con il backstage del film di Silvio Muccino

Le Leggi del Desiderio: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film di Silvio Muccino nei cinema italiani dal 26 febbraio 2015.

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Debutta oggi nelle sale Le leggi del desiderio, l'attore e regista Silvio Muccino torna al cinema con una commedia romantica sui desideri che muovono e smuovono il mondo.

Il canale ufficiale YouTube di Silvio Muccino ha reso disponibile un nuovo video con un backstage del film che ci porta sul set con interviste a cast e regista.

Muccino parla della sua terza regia:

Volevo fare un film che fosse romantico e di speranza. Il fenomeno dei life coach è americano, ma ovviamente in Italia si sta diffondendo. Il mio desiderio più grande lo sto vivendo adesso: tornare al cinema con un film che amo e farlo con la stessa convinzione.

I PERSONAGGI DEL FILM

MATILDE (Nicole Grimaudo)

Mi chiamo Matilde. Ho 32 anni, sono single e innamorata di un uomo sposato. Paolo continua a ripetermi che lascerà la moglie. Lo ripete incessantemente da tre anni e non lo fa mai. Io ho sempre sognato di avere una famiglia. Avete presente? Caminetto, una nidiata di figli, un uomo a cui preparare cenette prelibate e riempire di coccole. Invece sono single, Paolo vive con la moglie e la sera ceno da sola col mio gatto. Come se non bastasse sono timida, goffa, ipersensibile e, soprattutto, mai incinta. Le mie due sorelle hanno due marmocchi a testa e due mariti che le adorano. Dico sì a tutti: al lavoro, alla mia famiglia, ai miei amici, ai portieri, alla gente che incontro per strada. Se avete bisogno di qualcosa, chiedete a me, sono sempre pronta e disponibile. E sono anche quella sempre sola. E sempre non incinta.

GIOVANNI (Silvio Muccino)

Mi chiamo Giovanni. Ho trentaquattro anni. Sono felicemente single, felicemente non impegnato, felicemente perso in questo meraviglioso mondo pieno di occasioni sexy e di notti da una botta e via. Io scelgo solo donne sposate. E più figli hanno, più incastrate sono, e di conseguenza più al sicuro mi sento. “Tre” è il numero perfetto. Ho sempre pensato che l’amore è un carico talmente pesante che per reggerlo si ha bisogno di un aiuto: il terzo della coppia. L’amante. Vivo una vita che ho modellato con precisione intorno ai miei desideri. Quindi nessuno stupore che io sia diventato un life-coach. Il mio libro ha venduto milioni di copie e se vuoi sapere che faccia ho, basta che ti faccia un giro su internet: Youtube è il mio regno.

ERNESTO (Maurizio Mattioli)

Mi chiamo Ernesto. Ho superato i sessant’anni e i centoventi chili e sono miseramente senza lavoro. Ero un bravissimo venditore porta-a-porta ma un anno fa la direzione ha deciso di fare dei tagli sul personale e siccome oggi a quanto pare se hai più di venticinque anni non servi più a niente, mi hanno licenziato in tronco. Mia moglie Maria – un angelo – non sa niente. Ha un problema di salute e non deve avere preoccupazioni. In un anno quei quattro soldi che avevo messo da parte se ne sono andati e adesso per me trovare un lavoro è questione di vita o di morte. Sennò che racconto a Maria? In televisione, una sera, ho visto questo Giovanni Canton. Attraverso una selezione, dice che sceglierà tre persone e che lui mostrerà a tutti che può fargli ottenere esattamente quello che vogliono. Io sono talmente disperato che sono pronto a provare tutto, pure questo Canton – anche se mi sa che è un pagliaccio.

LUCIANA (Carla Signoris)

Basta darmi un’occhiata, e si capisce subito che tipo sono. Mi vesto solo di colori pastello, ho un filo di perle intorno al collo, scarpe coi tacchi bassi, un perenne sorriso educato sulle labbra. Intorno a me aleggia sempre un aroma di cera per pavimenti, detergente per l’argento, sapone per lavatrice e naturalmente il profumo di vaniglia dell’ultimo dolce che ho preparato per i miei cari. Ho un figlio e una figlia. Ah, e naturalmente un marito. Non è che me lo stessi scordando. È lui piuttosto che si è dimenticato di me e ormai mi vede solo come una specie di colf senza stipendio. Ma intorno a me sentirete anche un altro profumo: profumo d’incenso. Di santità. Lavoro al Vaticano, sono la segretaria di un vescovo importante. Ma ho un segreto. Un segreto che mi ha fatto sopravvivere per tutti questi anni di vuoto. Scrivo romanzi. Diciamo che scrivo dei romanzi molto espliciti.

Le Leggi del Desiderio: 6 clip del film di Silvio Muccino

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Medusa ha reso disponibili 6 clip con scene tratte da Le leggi del desiderio, il nuovo film diretto e interpretato da Silvio Muccino e scritto a quattro mani con la sceneggiatrice Carla Vangelista.

Nel cast, accanto a Silvio Muccino, troviamo Nicole Grimaudo, Maurizio Mattioli, Carla Signoris, Paola Tiziana Cruciani e Luca Ward.

Silvio Muccino ha raccontato che durante la fase di scrittura lui e la sceneggiatrice Carla Vangelista hanno visionato un video motivazionale del life-coach americano Anthony Robbins che ha dato l'idea per il protagonista, il life-coach è una figura professionale molto "americana" che il cinema italiano non ha ancora avuto modo di affrontare.

La trama ci racconta di Giovanni Canton (Muccino) un carismatico trainer motivazionale che per dimostrare ai suoi detrattori la veridicità delle sue teorie organizza un concorso per la selezione di tre fortunate persone che verranno da lui portate in sei mesi al raggiungimento dei loro più sfrenati desideri, ma una nuova e inattesa prospettiva su vita, obiettivi e amore attendono Canton al varco e alla fine sarà proprio l'istrionico life-coach a subire il maggior cambiamento da questa catartica esperienza di gruppo.

Le leggi de desiderio arriva nei cinema il prossimo 26 febbraio.

Clip - L'incontro con Matilde:

Clip - Mani esperte:

Clip - Modellamento:

Clip - La concorrente n. 1:

Clip - L'allenamento:

Le Leggi del Desiderio: primo trailer del film di Silvio Muccino

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Medusa Film ha reso disponibile un primo teaser trailer de Le leggi del desiderio, il nuovo film diretto e interpretato da Silvio Muccino e scritto a quattro mani dallo stesso Muccino con la sceneggiatrice Carla Vangelista.

Il film è una produzione Medusa Film realizzata da Marco Belardi per Lotus Production con un cast che include anche Nicole Grimaudo, Maurizio Mattioli, Carla Signoris, Paola Tiziana Cruciani e Luca Ward.

Questa è la terza regia per Silvio Muccino dopo l'esordio del 2008 Parlami d'amore seguito nel 2010 dall'opera seconda Un altro mondo.

La trama ufficiale:

I desideri dell’uomo muovono il mondo. E ogni giorno, per riuscire a ottenere l’oggetto del nostro desiderio, modifichiamo noi stessi e la nostra realtà. O perlomeno, cerchiamo di farlo. Secondo Giovanni Canton, il carismatico e funambolico trainer motivazionale protagonista di questa storia, ci sono delle tecniche precise che possono aiutarci a raggiungere quello che desideriamo, sia esso il piacere, il lusso, il potere, il successo o l’amore.

Considerato dai suoi tanti fan una sorta di profeta, e da molti altri un cialtrone che si approfitta delle debolezze altrui, Canton decide di dimostrare la veridicità delle sue teorie organizzando un concorso per la selezione di tre fortunate persone che verranno da lui portate in sei mesi al raggiungimento dei loro più sfrenati desideri. Ma l’intenso rapporto che si stabilirà fra il life coach e il terzetto prescelto produrrà effetti inaspettati nella vita di tutti loro, soprattutto in quella di Canton.

Le Leggi del Desiderio: via alle riprese più sinossi per il nuovo film di Silvio Muccino

Nei primi anni del 2000 Silvio Muccino sembrava il 'nuovo che avanza' del cinema italiano. Tutto merito dei boom di Che ne sarà di noi, Manuale d'Amore e Il mio miglior nemico, al fianco di Carlo Verdone. Era il 2006 e qualcosa si 'ruppe'. Perché Muccino litigò non solo con il fratello Gabriele (non si parlano da anni) ma anche con il produttore Aurelio DeLaurentiis. Nel 2008 l'esordio alla regia con Parlami d'amore, uscito il giorno di San Valentino, titolo in grado di incassare 7.477.000 euro. Un buon debutto dal punto di vista dei numeri, che sancirà l'ormai lunga collaborazione con Carla Vangelista, tutt'altro che replicato nel 2010 con l'opera seconda Un altro mondo. Stroncato dalla critica il film raccolse appena 2.572.000 euro.

Ebbene dopo 4 anni di totale assenza dal grande schermo, con tanto di schermaglie social con il fratello Gabriele, Silvio è pronto a tornare con Le Leggi del Desiderio, suo terzo film da regista. Proprio oggi sono iniziate le riprese, che lo vedranno anche interprete e co-sceneggiatore, al fianco di Nicole Grimaudo, Maurizio Mattioli, Carla Signoris, Paola Tiziana Cruciani e Luca Ward.

Giorgio Armani: Milan Fashion Week Menswear A/W 2011

Produzione Medusa Film realizzata da Marco Belardi per Lotus Production, con distribuzione Medusa e nelle sale a febbraio 2015, ancora una volta per San Valentino, Le Leggi del Desiderio proverà a porsi alcuni quesiti 'globali'. Il desiderio ? Il lusso? Il potere? Il successo? Il piacere? L’amore ? Pensa a tutto Giovanni, vedi Muccino Jr., il funambolico trainer motivazionale che per dimostrare la veridicità delle sue teorie accetta la sfida di portare tre fortunate persone al successo realizzando così i loro più profondi desideri. Solo che con Matilde, una dei suoi tre allievi, l’incontro prenderà una via inaspettata che cambierà la vita di entrambi.

Al fianco di Silvio la coautrice e co-sceneggiatrice Carla Vangelista.

Le Leggi del Desiderio primo trailer e poster del film di Silvio Muccino  (1)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail