• Film

10 curiosità su “Le Due Vie del Destino – The Railway Man”

La vita di Eric Lomax diventa un film

di carla

Esce domani, 11 settembre, il film Le Due Vie del Destino – The Railway Man, diretto da Jonathan Teplitzky e interpretato da Colin Firth, Nicole Kidman, Jeremy Irvine, Stellan Skarsgård, Michael MacKenzie, Jeffrey Daunton, Tanroh Ishida, Tom Stokes. Prima di tutto vediamo la trama ufficiale:

1942. Decine di migliaia di giovani e coraggiosi soldati sono fatti prigionieri di guerra dalle truppe giapponesi che hanno invaso Singapore. Tra i soldati catturati c’è Eric Lomax, ventunenne addetto ai segnali e appassionato di ferrovie. Spedito a lavorare alla costruzione della celebre Ferrovia della morte, in Thailandia, Eric è testimone di inimmaginabili sofferenze. Sopravvissuto per miracolo alla guerra, perseguitato dall’immagine di un giovane ufficiale giapponese, si isola dal mondo. Ma un giorno, diversi anni dopo, incontra una donna affascinante, ovviamente su un treno. Si sposano, ma la notte delle nozze gli incubi di Eric riemergono. La moglie, Patti, cerca in ogni modo di scoprire che cosa tormenta l’uomo che ama.

Ed ora passiamo alle curiosità.

– Il film è stato sceneggiato da Frank Cottrell Boyce e
Andy Paterson, tratto dall’autobiografia omonima di Eric Lomax.

– Eric Lomax Sutherland è nato il 30 maggio 1919 ed è morto l’8 Ottobre 2012.

– L’autobiografia di Lomax “The Railway Man” è stata pubblicata nel 1995. John McCarthy, un giornalista tenuto in ostaggio per cinque anni, ha descritto il libro di Lomax come “una straordinaria storia di tortura e di riconciliazione”.

– Nel 1995 è stato realizzato un dramma televisivo “Prisoners in Time” con John Hurt nei panni Lomax.

– La vera Patti Lomax ha partecipato alla prima mondiale del film al Toronto Film Festival del 2013 ed ha ricevuto una standing ovation al momento della proiezione. Ha inoltre frequentato il Sarajevo Film Festival in Bosnia e anche lì ha ricevuto una standing ovation.

– Rachel Weisz era stata originariamente scelta come Patti Lomax, ma è stata costretta a ritirarsi a causa di conflitti di programmazione con nuove riprese previste per “The Bourne Legacy” (2012) e “Il Grande e Potente Oz” (2013).

– Jeremy Irvine è stato scelto per la versione più giovane di Eric Lomax dopo che lo stesso Colin Firth lo ha suggerito per il ruolo.

– Il film è stato girato in Thailandia, (Edinburgo e North Berwick) Scozia, Australia e Londra.

– Il Budget è stato stimato sui 18 milioni di dollari

– Il film ha vinto il premio come miglior sceneggiatura al Film Critics Circle of Australia Awards 2014. E Jonathan Teplitzky è stato premiato al San Sebastián International Film Festival 2013.

Fonte: IMDB

I Video di Cineblog