Ogni maledetto Natale: (secondo i registi italiani) - il viral spot dissacrante di The Jackal

«Il film di Natale è un classico. E se lo girasse Sorrentino? o se fosse tutto in pieno stile Gomorra?»

L'incubo del Natale si avvicina, mentre l'anti-cinepanettone degli autori di Boris, Luca Vendruscolo, Mattia Torre e Giacomo Ciarrapico, è già nei cinema italiani con le due famiglie agli antipodi di Ogni Maledetto Natale.

“una commedia esilarante e sarcastica sulla forza dell’Amore e la potenza distruttiva del Natale, raccontato come il più grande incubo sociale e antropologico."

L’anti-trailer (viral spot) all'anti-cinepanettone, realizzato come promo virale del film, dal gruppo di videomakers napoletani The Jackal, ben noti sul web per i video sugli “Effetti di Gomorra sulla gente”, ricorre alla medesima ironia citazionista per raccontare Ogni maledetto Natale… secondo i registi italiani, da Sergio Leone a Paolo Sorrentino, da Gabriele MuccinoVittorio De Sica, dai fratelli Vanzina a Stefano Sollima.

01 Ogni maledetto Natale (secondo i registi italiani) Sergio Leone

La sfida dissacrante a ogni maledetto Natale inizia a tavola con lo spaghetti western alla Sergio Leone e le inquadrature al parentado abbrutito, per spostarsi in rallenty da la festa de La grande bellezza di Paolo Sorrentino alla tombola 'da rovinare'.

"Io non volevo solo partecipare alla tombola di Natale, volevo avere il potere di farla fallire."

Al Natale secondo Muccino non si nega un bel dialogo strillato fra una coppia isterica, con lui che ha regalato una sciarpa di troppo e finisce in ginocchio, con conforto di nuvoletta fantozziana della pioggia che affoga le lacrime.

“che bello mamma delle foglie secche”

La reazione entusiasta del ragazzino che scarta il misero regalo natalizio prepara il tono tragico e dimesso della cena di Natale della povera famiglia in bianco e nero orfana di De Sica Padre.

05 Ogni maledetto Natale (secondo i registi italiani) Fratelli Vanzina

Tra donnine e renne discinte, microfoni a vista e stappate dissacranti si passa invece, dall'atmosfera sguaiata del “Natale a Natale” dei Vanzina a quella in stile Gomorra di Stefano Sollima che brinda con qualcosa che lascia insoddisfatti.


Credits

Regia e montaggio di Francesco Capaldo. Post produzione di Alfredo Felco e Nicola Verre. Scenografia: Antonella Di Martino. Direttore casting: Ciro Priello. Musiche e audio: Liz Martin e Danjlo Turco. Produttore esecutivo: Ruzzo Simone. Una produzione the Jackal. Soggetto the Jackal.

Cast
Ciro Priello, Annarita Ferraro, Simone Russo, Niko Mucci, Giuseppe Romano, Tiziana Tirrito, Emanuela Augelli, Marco Mario Garavini, Raffaella Mussomeli, Riccardo Barba, Simone Carbone

Il natale secondo i registi italiani

Il viral spot del film ideale per prepararsi all'ironia necessaria per superare il prossimo giorno di Natale.

Foto gallery | screenshot del video YouTube

  • shares
  • Mail