La prima volta (di mia figlia): trailer ufficiale della commedia di Riccardo Rossi

La prima volta di mia figlia: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sulla commedia di Riccardo Rossi nei cinema italiani dal 19 marzo 2015.

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Primo trailer all'insegna del brillante per La prima volta (di mia figlia), debutto alla regia dell'attore e comico Riccardo Rossi.

Rossi è anche protagonista del film nei panni di Alberto, un medico della mutua separato da dieci anni e con figlia a carico, la quindicenne (Benedetta Gargari). Alberto trova e legge il diario di Bianca e scopre che la sua bambina sta per fare l’amore per la prima volta! Ne segue panico, disorientamento genitoriale, qualche sprazzo di gelosia e poi il lato paterno e professionale si fonderanno architettando una vera e propria "trappola" per l'inconsapevole Bianca che consisterà in una cena organizzata ad hoc e a cui parteciperà Marina (Fabrizia Sacchi), ginecologa al consultorio che sembra la più adatta ad affrontare l'argomento. Chiaramente non tutto andrà per il verso giusto a causa di ospiti indesiderati, tra cui Giovanni (Stefano Fresi) l'inopportuno marito di Marina e la psicologa Irene (Anna Foglietta), una collega che Alberto detesta. Al menù si aggiungeranno un antipasto a base di discorsi imbarazzanti, equivoci di contorno e gaffe a profusione che man mano porteranno alla luce la verità sul vero motivo della cena.

Riccardo Rossi volto noto della serie tv anni '80 I ragazzi della 3ª C (era lo studente Mazzocchi) vanta un curriculum ricco e variegato che lo vede in veste di conduttore, interprete di spot pubblicitari, autore televisivo, doppiatore, comico e attore, tra i suoi lavori più recenti ricordiamo ruoli nelle commedie Nessuno mi può giudicare (2011) e Un matrimonio da favola (2014).

Riccardo Rossi alle prese con la sua prima regia e "La prima volta (di mia figlia)"


la-prima-volta-di-mia-figlia

Con Alberto Sordi nel cuore, che in un certo senso omaggia interpretando un medico della mutua, e un'attrazione per il dietro le quinte comparsa al primo ciak come attore in “College” di Castellano e Pipolo (1984), dopo un trentennio da interprete anche Riccardo Rossi esordire alla regia con “La prima volta di mia figlia”.

Una commedia corale scritta dallo stesso Rossi con Luca Infascelli e Chiara Barzini, pronta a dirigere la macchina da presa sul panico di un padre che ignora quanto sia pericoloso leggere il diario di una figlia quindicenne alle prese con la prima volta e ingaggiare terapie di gruppo a tavola per convincerla a non perdere la verginità.

La prima volta di mia figlia

Riccardo Rossi è Alberto Santini... "un medico della mutua, maniaco dell’ordine, separato da dieci anni e totalmente dedito - emotivamente ed affettivamente - alla figlia quindicenne, Bianca (Benedetta Gargari).

Un giorno uguale a tutti gli altri della sua vita completamente organizzata, metodica e ordinata, arriva un fulmine a ciel sereno: legge di nascosto sul diario di Bianca che la sua bambina sta per fare l’amore per la prima volta! Alberto è nel panico, non aveva ancora immaginato che potesse arrivare quel giorno anche per sua figlia: l'angelo della sua vita...


05 La prima volta di mia figlia
Deciso a combattere per non far accadere il "fattaccio", o quantomeno a far capire a sua figlia come "dovrebbe essere fatto" organizza una cena con la sua più cara amica Marina (Fabrizia Sacchi), ginecologa al consultorio e per questo - secondo Alberto - esperta di adolescenti, per dissuadere la figlia dal ‘commettere questo grave errore’.

Al tavolo si aggiungono, indesiderati e inaspettati, Giovanni (Stefano Fresi), l'inopportuno marito di Marina ed Irene (Anna Foglietta), una psicologa collega di Alberto che lui detesta, perché è il suo esatto contrario. Si ritrovano tutti a raccontare le loro prime volte, ma nessuna delle esperienze riesce a dare a Bianca quello slancio educativo che Alberto tanto cercava e a farle capire tra le righe che non è ancora il momento giusto.

Le cose quindi non andranno come sperato e quella che doveva essere una cena “istruttiva” si trasformerà in uno zoo, una grande "terapia di gruppo” che cambierà per sempre il rapporto tra padre e figlia…"


Un grande passo affrontato dall'attore, sceneggiatore e regista con la consueta dose di ottimismo e ironia

“I produttori Matteo Rovere e Andrea Paris mi hanno permesso di avere il cast che desideravo. Anna Foglietta, di cui mi ero innamorato per Nessuno mi può giudicare, ha subito detto di sì. Stefano Fresi, che avevo trovato fenomenale in Smetto quando voglio, lo stesso. E Benedetta Gargari, che interpreta mia figlia, è bravissima, bellissima e tenerissima, non mi ha mai dato un problema: alla fine, su quel set, erano tutti più bravi di me.” - Riccardo Rossi si racconta a CinecittàNews

La prima volta (di mia figlia)

, prodotto da Matteo Rovere e Andrea Paris per Ascent Film (“Smetto quando voglio”), con Rai Cinema e il contributo del MiBACT (Riconosciuto di interesse culturale e realizzato con il contributo della direzione generale per il Cinema), girato dallo scorso marzo e presentare al pubblico delle Giornate del Cinema di Sorrento, arriverà in sala con Universal Pictures International Italy dal 19 marzo 2015.


Foto | Guidi Locurcio

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: