Asian Film Awards, The Host mostruosamente vincente



L'Hong Kong International Film Festival ha annunciato i vincitori degli annuali Asian Film Awards e il blockbuster coreano The Host (a detta di alcuni il miglior film di mostri di sempre) dopo aver sbancato i botteghini in asia, aver ricevuto elogi un po' in tutto il mondo e ottenendo anche un discreto successo (visto l'esiguo numero di sale in cui è proiettato) negli USA si è aggiudicato anche 4 premi agli Asian Film Awards.

Qua sotto la lista dei vincitori.

Best Film | The Host
Best Actor | Song Kang-ho (The Host)
Best Cinematographer | Kim Hyung-goo (The Host)
Best Visual Effects | The Orphanage (The Host)
Best Director | Jia Zhangke (Still Life)
Best Actress | Miki Nakatini (Memories of Matsuko)
Best Screenwriter | Mani Haghighi (Men at Work)
Best Production Designer | Tim Yip (The Banquet)
Best Editor | Lee Chatametikool (Syndromes and a Century)
Best Composer | Rahayu Supanggah (Opera Jawa)

Jia Zhangke, vincitore del Leone D'oro con il suo Still Life, si è aggiudicato anche qui la miglior regia; siamo inoltre felici che la bravissima Miki Nakatini sia stat premiata per la sua interpretazione multiforme di Memories of Matsuko, capace di trasformarsi dalla ragazza più felice alla barbona alcolista. Ci sarebbe piaciuto un premio più sostanzioso per Syndromes and a Century ma è difficile combattere contro un mostro grosso.

Ovviamente i distributori italiani non vi permetteranno di vedere nessuno di questi film.

Fonte: KFCC

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: