Tutte le donne della mia vita: bilancio di una vita

Per via di un embolo Davide si trova tra la vita e la morte. Quando la pellicola inizia, l’uomo è dentro una camera iperbarica: ed è lì che inizia a fare un primo bilancio della sua vita. Cerca di capire in cosa ha sbagliato, e cerca di capire perchè tutte le donne che ha avuto

Per via di un embolo Davide si trova tra la vita e la morte. Quando la pellicola inizia, l’uomo è dentro una camera iperbarica: ed è lì che inizia a fare un primo bilancio della sua vita. Cerca di capire in cosa ha sbagliato, e cerca di capire perchè tutte le donne che ha avuto in passato ora stanno cercando di dimenticarlo.
C’è Barbara (Barbara Mautino), la moglie abbandonata per Isabella (Rosalinda Celentano); c’è Stefania (Michela Cescon), una biologa, c’è Monica (Vanessa Incontrada) dalla quale avrà anche un figlio, e c’è Laura (Jane Alexander).

E’ una storia di donne, ma è soprattutto la storia di un uomo quindi, interpretato da Luca Zingaretti. Tutte le donne della mia vita segna il ritorno dietro la macchina da presa di Simona Izzo, dopo Io no del 2003, diretto col marito Ricky Tognazzi.

Per ora la pellicola non è stata accolta benissimo: si parla di troppi stereotipi e di poca incisività. Però il pubblico da domani potrà dire la sua.
Intanto, su continua, potete vedere il trailer.

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →