CineBlog consiglia: Femme Fatale

Femme Fatale parla di una donna, Laura Ash, e della sua vita “spericolata”: all’inizio è una ladra di gioielli, poi la vediamo truffare i suoi stessi compagni, quindi la vediamo inseguita alcuni anni dopo da quelli stessi compagni che lei ha truffato, per poi vederla in quella vasca e assistere ad un fenomeno stupefacente… Laura

Femme Fatale parla di una donna, Laura Ash, e della sua vita “spericolata”: all’inizio è una ladra di gioielli, poi la vediamo truffare i suoi stessi compagni, quindi la vediamo inseguita alcuni anni dopo da quelli stessi compagni che lei ha truffato, per poi vederla in quella vasca e assistere ad un fenomeno stupefacente… Laura vede sè stessa, e da lì nulla sarà più lo stesso.

Brian De Palma sceglie una vera femme fatale per il suo penultimo, bellissimo (e parecchio sottovalutato, visto che gli anti-depalmiani sono sempre più convinti) thriller, ossia la statuaria Rebecca Romijn: una scelta che è assolutamente vincente, perchè la ragazza, oltre ad essere di una bellezza magnetica e “crudele”, è una brava attrice e poco sfruttata: espressiva in ogni situazione, che rida, che si prenda gioco degli uomini, che faccia uno strip-tease, che pianga.

De Palma gira scene grandiose, alcune tese ed altre sensuali, altre malinconiche ed altre adrenaliniche, e il suo stile è la conferma di una visione unica del cinema: e Femme Fatale risulta godibilissimo minuto per minuto. Banderas se la cava egregiamente, Coyote appare poco ma lascia il segno. Stasera, 21.20, Rete 4

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →