• Film

Argo di Ben Affleck: primo spot tv e recensioni entusiastiche

A metà ottobre nei cinema d’Italia, Argo di Ben Affleck vola alto tra i papabili candidati all’Oscar, con un primo spot tv finalmente on line

Il film che tutti noi avremmo voluto vedere a Festival di Venezia, finito invece al Festival di Toronto. Argo di Ben Affleck è ormai ad un passo dall’uscita in sala, con un primo spot tv in arrivo quest’oggi a ‘deliziarci’ il palato. Ma non è finita qui. Il thriller di Affleck, dal 5 ottobre nei cinema d’Italia, è stato infatti già visto e recensito da alcuni critici americani, a dir poco entusiasti dalla sua terza opera come regista.

Playlist lo paragona ad un titolo di Michael Mann, prevedendo una pioggia di nomination; HitFix lo definisce uno dei migliori film di genere degli ultimi anni; il Los Angeles Times pronostica una sicura candidatura agli Oscar come ‘miglior film’. Mentre tutti, ma proprio tutti, sottolineano la prova maestosa di Alan Arkin, a quanto pare con una statuetta ‘certa’ tra le mani come miglior attore non protagonista.

Ricco e variegato il cast, per una pellicola, lo ricordiamo, prodotta da George Clooney: Ben Affleck, Alan Arkin, Bryan Cranston, John goodman, Kerry Bishé, Chandler, Rory Cochrane, Christopher Denham,Tate Donovan, Clea DuVall, Victor Garber, Zeljko Ivanek, Richard Kind, Scoot McNairy, Chris Messina, Michael Parks e Taylor Schilling. Questa, per finire, la trama ufficiale:

Il 4 novembre 1979, mentre la rivoluzione iraniana raggiungeva l’apice, un gruppo di militanti entra nell’Ambasciata USA in Tehran e porta via 52 ostaggi. In mezzo al caos, sei americani riescono a fuggire e si rifugiano a casa dell’Ambasciatore del Canada. Ben sapendo che si tratta solo di questione di tempo prima che i sei vangano rintracciati e molto probabilmente uccisi, Tony Mendez (Affleck), un agente della CIA specialista in azioni d’infiltrazione, mette in piedi un piano rischioso per farli scappare dal paese. Un piano così inverosimile che potrebbe accadere solo nei film.