Micronations: Jack Black ritrova Jared Hess, regista di Nacho Libre

Guerre tra micro-nazioni nel giardino di casa. Arriva Micronations per Jack Black

Nacho

A.A.A. cercasi Jack Black. Sono anni che 'il nuovo John Belushi' non ne indovina più una. Anno Uno, I Viaggi di Gulliver, The Big Year, Bernie e l'ultimo disastroso The D Train sono stati dei fallimenti di critica e di botteghino, affossando la carriera di colui che 10 anni fa, grazie a successi come School of Rock, King Kong, The Holiday e Nacho Libre, sembrava stringere tra le proprie mani la nuova commedia americana. Sbagliatissimo, perché Black ha imboccato la strada dei flop a ritmo continuo. Ebbene in attesa di rivederlo in sala con Piccoli brividi, l'attore ritroverà Jared Hess, regista di Napoleon Dynamite, dell'imminente Masterminds interpretato da Kristen Wiig e Zack Galifianakis e soprattutto di Nacho Libre. Proprio lui, lo scult del 2006 che riuscì ad incassare 100 milioni di dollari in tutto il mondo.

Micronations il titolo della pellicola, prodotta dalla Buffalo Film Company. Ad occuparsi dello script Robert Snow e Christian Magalhaes, sceneggiatori di New Girl. Brandt Andersen, Dave Hunter e Hess produrranno il tutto insieme alla Electric Dynamite dello stesso Black. A dir poco folle la trama, e per questo molto intrigante, perché Jack sarà un eccentrico tipo che trova il proprio posto nel mondo quando finirà in un Universo 'fai da te' ideato e abitato da un gruppo di pazzi visionari che hanno trasformato il proprio giardino di casa in tante piccole nazioni sovrane. O Micronazioni. Da qui il titolo. Black si ritroverà così a dover indossare gli abiti del Ministro della Difesa della Micronazione di Valoria (popolazione: 12 abitanti), di fatto costretta a dichiarare guerra alla nazione vicina, la Contea di Wayne. Nevada.

Come detto, una gustosa mattata. Per Black, attualmente sul set della serie tv The Brink e a breve in cabina di doppiaggio per Kung Fu Panda 3, l'occasione per rialzarsi dopo tanti e fragorosi scivoloni.

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail