Pitch Perfect 3, confermata Kay Cannon alla sceneggiatura

Hailee Steinfeld star indiscussa di Pitch Perfect 3

Se in Italia è stato un disastro esattamente come il primo capitolo, con appena 521.356 euro incassati in 2 settimane, Pitch Perfect 2 ha fatto furore nel resto del mondo. Addirittura 162 i milioni di dollari incassati solo in America, presto diventati 250 in tutto il mondo. Il tutto dopo esserne costati appena 29. Più che raddoppiati i 115,350,426 dollari finali raccolti nel 2012 dal primo ‘episodio’, con la Universal a questo punto quasi ‘costretta’ a proseguire con la saga.

Se un mese e mezzo fa proprio a noi di Blogo Elizabeth Banks confessò di non voler ancora pensare ad un eventuale sequel, lo studios, e qui sta la notizia del giorno, si sarebbe già mosso. A detta dell’Hollywood Reporter, infatti, Kay Cannon, sceneggiatrice dei primi due capitoli, è stata incaricata di dar vita anche al terzo.

La Banks, non solo regista ma anche produttrice e co-protagonista di Pitch Perfect 2, potrebbe tornare dietro la macchina da presa, anche se diverse proposte sarebbero arrivate sul suo tavolo dopo il debutto choc da 69 milioni di dollari in 3 giorni di un mese fa. Rumor alla mano Hailee Steinfeld, novità del secondo capitolo, potrebbe diventare la protagonista assoluta del 3°, in quanto nuova Bellas ‘senior’. L’attrice de Il Grinta ha firmato un contratto con opzione per altri capitoli, a differenza di Anna Kendrick e Rebel Wilson, riuscite a far lievitare il loro ingaggio per Pitch Perfect 2 fino a due milioni di dollari a testa. Ma senza garanzie per il futuro. Entrambe potranno quindi ‘rinegoziare’ un eventuale ritorno sul set. Magari con dei semplici cameo, visto e considerato che bisognerà per forza di cose voltare pagina e cercare ‘altre’ protagoniste dopo aver spremuto abbastanza le ‘vecchie’.

Fonte: Collider

Ultime notizie su Sequel

Tutto su Sequel →