Box Office Usa, delude Ted 2 – tiene Inside Out, inarrestabile Jurassic World: 500 milioni in 17 giorni

Ennesimo fine settimana da record per Jurassic World, già arrivato al miliardo e 238 milioni di dollari worldwide

Il fine settimana che non ti aspetti. Incredibilmente stroncato dalla critica di casa, Ted 2 non ha fatto sua la vetta del botteghino americano. Ribaltati tutti i pronostici della vigilia, infatti, con Jurassic World primo per il 3° fine settimana consecutivo. Altri 54 milioni di dollari per la pellicola Universal, che ha così toccato quota 500 milioni di dollari in appena 17 giorni di programmazione a stelle e strisce. Stracciato il record di The Avengers, che ne impiegò 23. Distrutto Avengers: Age of Ultron, diventato ora il 2° miglior incasso di stagione con 453 milioni, Jurassic World punta con forza ai 623,357,910 dollari ‘casalinghi’ del primo Avengers, ad oggi 3° miglior incasso americano dopo i 658,672,302 dollari di Titanic e i 760 milioni di Avatar. Worldwide, invece, siamo arrivati al miliardo e 238 milioni di dollari (ottavo miglior incasso di sempre). Altro record di velocità. Roba da pazzi. 737.5 i milioni incassati fuori dagli States, dove spiccano i 202 della Cina, i 76 dell’Inghilterra, i 37 del Messico, i 35 di Germania e Corea, i 29 della Francia e i 22 della Russia.

Ancora una volta secondo Inside Out della Pixar, calato di un accettabilissimo 42% e riuscito ad incassare altri 52 milioni di dollari in 72 ore, arrivando così ai 185 milioni di dollari in 10 giorni di programmazione (267 in tutto il mondo). Un risultato pazzesco per la meraviglia animata di Pete Docter, che ha nettamente staccato i 137,210,701 dollari incassati da Up dopo il 2° weekend di programmazione. Solo Toy Story 3, già a quota 226,889,351 dollari dopo 2 fine settimana passate in sala, ha fatto di meglio nella storia dello studios. Dietro il cartoon Disney ecco arrivare la più attesa novità del weekend. Ted 2.

Tre anni dopo i 54,415,205 dollari all’esordio e i 218,815,487 dollari finali del primo capitolo Seth MacFarlane non è riuscito a fare il bis, anche se 32.9 milioni di dollari in 72 ore sono tutt’altro che pochi. Ma era lecito attenderne almeno un’altra ventina, anche solo per pareggiare i conti con l’originale. Altro esordio e 12.2 milioni in tasca per Max, con Spy arrivato agli 88 milioni (195 worldwide) e San Andreas ai 142. Sono invece diventati 11 i milioni targati Dope, con Insidious 3 a quota 49 milioni e Pitch Perfect 2 a quota 181 (277 in tutto il mondo). Mad Max e Tomorrowland, infine, chiudono la propria corsa con 147 e 91 milioni di dollari (202 in tutto il mondo). Da segnalare poi i 52 milioni di dollari incassati dal film sui Minions nei mercati in cui è uscito, tra i quali vedi Uk (16 milioni) e Brasile (7.2 milioni).

Altro fine settimana ‘agguerrito’ il prossimo grazie alle uscite di Magic Mike XXL e di Terminator: Genisys. Se il primo dovrà provare a battere i 39,127,170 dollari al debutto dell’originale, il secondo è chiamato a superare i 43 milioni all’esordio di Terminator Salvation. Quale dei 2 detronizzerà i dinosauri Universal?