Spider-Man, Jon Watts svela l'età del nuovo Uomo Ragno: 'avrà 15 anni'

'Vedremo un Peter Parker ancora adolescente che andrà a scuola. Avrà solo 15 anni'. Svelata l'età del nuovo Spider-Man cinematografico

spider-man-video-con-acrobazie-del-nuovo-uomo-ragno-tom-holland.jpg

La 3° 'partenza' nel giro di 15 anni. Dopo Tobey Maguire e Andrew Garfield, infatti, la Sony Pictures e i Marvel Studios hanno scelto il 19enne Tom Holland per riportare in vita Spider-Man, nei cinema di tutto il mondo a partire dal 28 luglio del 2017. Un rischio altissimo, è evidente, visto il ripetersi della storia che potrebbe attenderci all'orizzonte. Proprio per questo motivo Kevin Feige & soci hanno puntato tutto sul 'ringiovanimento' di Peter Parker, mai apparso così giovane.

Ebbene Jon Watts, semi-sconosciuto regista Usa fino ad oggi visto all'opera con Clown e Cop Car, ha ufficializzato via Empire Magazine l'età del nuovo Parker.

'Mi piace l'idea di fare un coming-of-age liceale. Vedremo un Peter Parker ancora adolescente che andrà a scuola. Avrà solo 15 anni'.

Più che un Uomo Ragno un 'ragnetto', potremmo dire, con Jonathan Goldstein e John Francis Daley allo script e un Peter che farà la sua prima comparsa in Captain America 3, tramite cameo. Spider-Man dovrà quindi affrontare le 'forche caudine' della scuola superiore, tra immancabili bulli e prime cotte adolescenziali. Un taglio quasi obbligato, pur di evitare l'ennesima trama già vista e stravista prima con Sam Raimi e poi con Marc Webb. Se il pubblico apprezzerà questo ennesimo reboot, ovviamente, lo scopriremo solo e soltanto tra 2 anni. Al fianco di Tom spazio a Marisa Tomei, 'giovane' zia May, mentre Kraven il cacciatore potrebbe scoprirsi villain principale.

Fonte: Collider

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: