• Film

Spectre, esordio record nel Regno Unito: 64 milioni di dollari in 7 giorni

Debutto monster al box office del Regno Unito per Spectre di Sam Mendes

2.500 schermi in 647 cinema. Più che un’uscita un’invasione, ma alla fine i numeri sono stati dalla sua parte. Spectre ha letteralmente sbancato le sale britanniche, incassando la bellezza di 65 milioni di dollari in 7 giorni di programmazione, essendo uscito lo scorso 26 ottobre. Mai nessun film aveva fatto tanto nella storia del botteghino inglese. Jurassic World, per dire, ne ha incassati 100 nell’arco della sua intera programmazione inglese. Sconfitto Harry Potter e il prigioniero di Azkaban, fino ad oggi primatista in questa speciale classifica. Il film di Sam Mendes, costato la bellezza di 200 milioni di dollari, si è fatto vedere anche nei Paesi Bassi (4 milioni d’incasso) e in Danimarca (4.2 milioni, altro record).

Skyfall, uscito nel 2012, debuttò in patria con 32 milioni di dollari, per poi arrivare alla cifra record di 161,176,369 dollari. Cifra monster che Spectre, vista l’incredibile partenza, potrebbe clamorosamente battere. Previsioni alla mano Mendes potrebbe superarsi, andando oltre quei 1,108,561,013 dollari che nel 2012 tramutarono Skyfall nel film della saga Bond più ‘ricco’ di sempre dal punto di vista degli incassi. Ad oggi 13esimo nella classifica dei maggiori incassi worldwide di sempre, inflazione esclusa, Bond 23 potrebbe dover cedere il passo a Bond 24. L’attesa nei suoi confronti, d’altronde, è altissima un po’ in tutto il mondo. Anche negli States, secondo quanto riportato dagli analisti, Spectre dovrebbe far meglio degli 88,364,714 dollari al debutto di Skyfall, puntando direttamente al muro dei 100.

Interpretato da Daniel Craig, Ralph Fiennes, Ben Whishaw, Naomie Harris, Monica Bellucci, Lea Seydoux e Christoph Waltz, Spectre sbarcherà in quasi 800 copie anche in Italia, giovedì 5 novembre, puntando ovviamente a frantumare l’esordio da 5.485.000 euro di Skyfall, uscito in sala esattamente 3 anni fa.

Fonte: Collider