Assassinio sull'Orient Express, Kenneth Branagh regista e protagonista

Regista e protagonista, Kenneth Branagh mette le sue mani sul remake di Assassinio sull'Orient Express

Murder on the Orient Express Quad

Chi se non lui, cresciuto a pane e classici britannici? Sarà Kenneth Branagh a dirigere il nuovo adattamento cinematografico di Assassinio sull'Orient Express, best seller targato Agatha Christie. Non contento Branagh, anche produttore, sarà Hercule Poirot. Regista e protagonista, con Ridley Scott, Simon Kinberg e Mark Gordon produttori al suo fianco per la Fox. Michael Green ("Blade Runner 2") sta scrivendo la sceneggiatura, con Steve Asbell supervisore Fox. Pubblicato nel 1934, il romanzo della Christie è già diventato film 3 volte. La prima e la più celebre, nel 1974, con Albert Finney, Lauren Bacall, Jacqueline Bisset, Colin Blakely, Sean Connery, John Gielgud, Anthony Perkins, Vanessa Redgrave, Michael York e Ingrid Bergman (terzo Oscar per lei), tutti diretti da Sidney Lumet; la seconda nel 2001 con Carl Schenkel alla regia e la terza, ma solo per la tv, nel 2010.

L'Orient-Express, il famoso treno che congiunge Parigi con Istanbul, è costretto ad una sosta forzata, bloccato dalla neve. A bordo qualcuno ne approfitta per compiere un efferato delitto, ma, sfortunatamente per l'assassino, tra i passeggeri c'è anche il famoso investigatore belga Hercule Poirot, al quale verranno affidate le indagini. Poirot, in effetti, risolverà il caso, non prima, però, di essersi imbattuto in una sensazionale sorpresa.

Sconosciuti i tempi produttivi così come gli altri nomi del cast, che possiamo però immaginare di peso e famosi come avvenuto nel 1974.

Fonte: Variety

  • shares
  • Mail