• Film

Sundance 2016, primi film in programma: ci sono Rob Zombie e Kevin Smith

Pagliacci assassini, molte presenze demoniache, e nove titoli di genere da tenere d’occhio compongono la selezione dei ‘film di mezzanotte’ del Sundance Film Festival 2016. Tra questi, l’attesissimo 31 di Rob Zombie. In attesa di nuovi annunci a breve…

Contrariamente a quanto fa di solito, quest’anno il Sundance Film Festival ha deciso di annunciare per primi i titoli che compongono la selezione dei film ‘di mezzanotte’. Nove lungometraggi in prima mondiale dedicati al cinema horror e di genere, che mescolano nomi nuovi e registi di culto. E già con questa selezione il Sundance spara due cartucce non da poco.

Tra i titoli più attesi in assoluto troviamo 31, il nuovo film del sempre più discusso Rob Zombie, a quattro anni di distanza da Le streghe di Salem. La trama è follia pura: cinque amici vengono rapiti la notte prima di Halloween e intrappolati in un luogo chiamato Murder World. Per 12 ore dovranno sopravvivere a un’orda di pagliacci assassini… Nel cast come sempre troviamo la compagna del regista, Sheri Moon Zombie.

Altro titolo di un regista celebre è Yoga Hosers di Kevin Smith, a due anni di distanza da Tusk. Protagoniste due migliori amiche un po’ sfigatelle che amano lo yoga e passano le loro giornate al cellulare. Quando vengono invitate a una festa dal ragazzo più bello della scuola, per sbaglio le due liberano un demone antico sepolto sotto il minimarket della scuola, con conseguenze inimmaginabili.

Attenzione poi a Under the Shadow, diretto da Babak Anvari, nominato ai BAFTA per il suo corto Two & Two nel 2012. Siamo a Tehran nel 1988: è l’ottavo anno di guerra tra Iran e Iraq. Una madre e una figlia si trovano nel bel mezzo del momento più sanguinoso del conflitto. Ma, come se non bastasse, una forza maligna le minaccia nel loro stesso appartamento…

E ci sono poi le malattie e le teorie complottiste di Antibirth, gli esperimenti psicosessuali di The Blackout Experiments, il cecchino killer nel deserto californiano di Carnage Park, la grottesca lotta padre-figlio per il cuore della stessa donna di The Greasy Strangler, il gioco tra gatto e topo di Outlaws and Angels, il passato che ritorna di Trash Fire

Per il Sundance questo è solo l’inizio del programma, e a breve ci aspettiamo nuovi annunci: ma per i fan del genere questo è l’inizio ufficiale dell’annata 2016, con nove titoli da tenere sott’occhio e per cui iniziare un pochino a sbavare.

Film di Mezzanotte

31 / U.S.A. (Director and screenwriter: Rob Zombie)
Antibirth / U.S.A. (Director and screenwriter: Danny Perez)
The Blackout Experiments / U.S.A. (Director: Rich Fox)
Carnage Park / U.S.A. (Director and screenwriter: Mickey Keating)
The Greasy Strangler / U.S.A. (Director: Jim Hosking, Screenwriters: Jim Hosking, Toby Harvard)
Outlaws and Angels / U.S.A. (Director and screenwriter: JT Mollner)
Trash Fire / U.S.A. (Director and screenwriter: Richard Bates Jr.)
Under the Shadow / United Kingdom, Jordan (Director and screenwriter: Babak Anvari)
Yoga Hosers / U.S.A. (Director and screenwriter: Kevin Smith)