Box Office Usa, boom al debutto per Batman v Superman: 170 milioni in 3 giorni – 424 worldwide

Partenza lampo al botteghino Usa per Batman v Superman.

Partenza lampo doveva essere e partenza lampo è stata. Weekend da 170,100,000 dollari al box office Usa per Batman v Superman, che ha così messo a sengo la miglior partenza DC Comics di sempre. Superati i 160,887,295 dollari de Il Cavaliere Oscuro – il Ritorno, con i 116,619,362 dollari all’esordio de l’Uomo d’Acciaio di fatto asfaltati. Si tratta del sesto miglior debutto di sempre al botteghino americano, poco dietro Iron Man 3 e poco davanti a Harry Potter e i Doni della Morte Parte 2. Viste le pesanti stroncature della critica a stelle e strisce, bisognerà ora ‘pesare’ il passaparola in vista del secondo fine settimana. Sarà crollo verticale per Zack Snyder? Nell’attesa, la pellicola ha già raggiunto un totale worldwide di 424,100,000 dollari, grazie ai 254 milioni rastrellati fuori dagli States. Numeri straordinari che hanno fatto passare un’ottima Pasqua ai dirigenti Warner, mai partiti tanto bene in patria (I Doni della Morte Parte 2 arrivò ai 475 in tutto il mondo).

Medaglia d’argento e splendida tenuta (-37.7% rispetto a 7 giorni fa) per Zootropolis, riuscito ad incassare altri 23 milioni anche se in sala da un mese. Totale da 240,547,409 dollari per il cartoon Disney (697 in tutto il mondo), che finirà per abbattere il muro dei 300 casalinghi. Solo Frozen, con i suoi 400,738,009 dollari portati a casa nel 2013, ha in questi ultimi anni fatto di meglio. 14 anni dopo i 241,438,208 dollari incassati dal primo capitolo, Il mio grosso grasso matrimonio greco 2 ha invece esordito con 18.1 milioni di dollari in 3 giorni, confermando probabilmente l’inutilità di un sequel dopo così tanto tempo. Crollo pesante (-67.3%) e solo 46.6 milioni in tasca per Allegiant (119 in tutto il mondo), con Miracles from Heaven arrivato ai 34 milioni e 10 Cloverfield Lane ai 56. 349,472,050 dollari in saccoccia per il sorprendente Deadpool, da quasi 2 mesi in Top10 (746 i milioni incassati worldwide), con Attacco al Potere 2 a quota 56 milioni e Whiskey Tango Foxtrot a quota 22 milioni. Hello, My Name is Doris, titolo con Sally Field, ha invece raggiunto e superato i 3 milioni, con Eye in the Sky, thriller diretto da Gavin Hood, salito a quota 123 copie e con una media per sala di 8,140 dollari. La seconda dietro Batman v Superman. Da segnalare infine il debutto in 5 sale di I Saw the Light, titolo con Tom Hiddleston riuscito ad incassare ben 50,464 dollari.

Weekend senza molte alternative il prossimo grazie alle uscite di God’s Not Dead 2 e del drama Sony Miles Ahead. Praticamente strada spianata per Batman v Superman, di fatto privo di reale concorrenza fino al 15 aprile prossimo, giorno de Il Libro della Giungla.