Spider-Man: Homecoming, Michael Keaton sarà il villain

Michael Keaton villain a sorpresa in Spider-Man: Homecoming.

batman-michael-keaton

Colpaccio Sony per l'atteso Spider-Man: Homecoming, primo nuovo capitolo del franchise Spider-Man che vedrà Tom Holland giovane Peter Parker. Michael Keaton, storico primo Batman di Tim Burton nonché 'supereroe' candidato agli Oscar con Birdman di Inarritu, sarà infatti il villain della pellicola. Trattative avanzate con lo studios, a detta di Variety, per un divo che tornerebbe così all'universo cinecomic 25 anni dopo Batman - Il ritorno. Al suo fianco Keaton troverà Marisa Tomei, premio Oscar chiamata a far rivivere zia May, e Zendaya, stellina Disney Channel a cui è stato affidato un ruolo ancora avvolto nel mistero.

In cabina di regia troverà spazio Jon Watts, con John Francis Daley e Jonathan Goldstein alla sceneggiatura, Kevin Feige e Amy Pascal in cabina di produzione e un'uscita in sala datata 7 luglio 2017. La pellicola, cosa ormai risaputa, si concentrerà sui giorni da liceale di Spider-Man. Prima di allora il nuovo Uomo Ragno farà la sua storica comparsa 'Avengers' in Captain America: Civil War, in cui andrà ad incrociare Robert Downey Jr., ovvero Tony Stark.

Keaton, rumor alla mano, potrebbe andare ad interpretare l'Avvoltoio, storico super criminale legato all'Uomo Ragno dotato di un costume che incrementa la sua forza, tanto da riuscire a sollevare circa 300 chilogrammi, dandogli inoltre la capacità di volare a 95 km/h. Un cattivo fino ad oggi mai visto al cinema.

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail