Il Ragazzo della Giudecca: il caso giudiziario di Zappulla con Giannini, Franco Nero

Dalla realtà al cinema, Carmelo Zappulla interpreta se stesso e la sua odissea giudiziaria nel film di Alfonso Bergamo, con Giannini e Franco Nero

Il cinema ispirato ad eventi realmente accaduti, è pronto a portare sul grande schermo il calvario giudiziario vissuto all'inizio degli anni novanta dal noto cantante partenopeo Carmelo Zappulla, accusato da un pentito di essere il mandante dell'omicidio dell'amante della madre.

Un 'caso Tortora' finito bene, per l'artista assolto con formula piena, ma solo dopo la lunga odissea che ha portato al suo arresto, all'isolamento di 22 giorni e, dopo essere scagionato per mancanza di prove, ad una nuova accusa, un processo e la latitanza, fino a quando non è riuscito a dimostrare la sua innocenza.

Una storia kafkiana-mente vera che lo stesso Carmelo Zappulla ha raccontato nel libro "Quel ragazzo della Giudecca un artista alla sbarra" (176 pp, Power Sound, 1998), al quale si è ispirato il film di Alfonso Bergamo, sceneggiato con Craig Peritz.

La storia di un artista all'apice del successo, stroncato dalle vicende giudiziarie e il duro periodo di detenzione, portato al cinema da Zappulla nei panni di se stesso, a età diverse, con la complicità di interpreti del calibro di Giancarlo Giannini nelle vesti del Giudice del processo e Franco Nero in quelle dell'ergastolano Salvatore, unico amico di Carmelo in carcere, mentre Luigi Diberti è il suo avvocato Gaetano, e Tony Sperandeo il Procuratore.

Con loro anche Chiara Iezzi (Anna), Mario Donatone (Vecchietto), Cristian Stelluti (Bracco), Claudia Samaras (Giusy), Pietro Delle Piane (Santino), Domenico Cucinotta (Pippo), Enrica Pintore (Serena), Mario Paradiso (Clemente Viscovo), Jacopo Cavallaro (Pascarella),Sidy Diop (Jimmy), Alessandro Laffi (Marco Zappulla), Alessandro Bendinelli (Luca Zappulla), Massimo Zappulla (Carmelo da bambino), Barbara Bacci (Sara), Serena Bilanceri (Segretaria Procuratore), Francesca Mula (Sig.na Freni).

Il film drammaticamente autobiografico, girato tra Battipaglia, Eboli e Siracusa, è una produzione Windfall Cinema Production, distribuita da West 46th Films, dal prossimo 12 maggio, ma online potete provare a vincere 2 inviti per le due anteprime nazionali del film. Il 6 Maggio all'UCI CINEMAS Porta di Roma di Roma, il 9 Maggio all'UCI CINEMAS Marcianise di Caserta.

Il Ragazzo della Giudecca: note di regia

Non amo il cinema, amo il Tempo - e il cinema permette di registrarlo, rappresentarlo e conservarlo. Quando mi sono imbattuto nella storia di Carmelo Zappulla ho intravisto la possibilità di rappresentare la connessione singolare che si era istituita tra il Tempo e l’Artista durante il lungo periodo di detenzione affrontato dal cantante. “Il Ragazzo della Giudecca” è il risultato di una ricerca che ha prolungato la mia vita e che vorrei condividere con tutti voi.
Alfonso Bergamo

il-ragazzo-della-giudecca-alfonso-bergamo-poster.jpg

  • shares
  • Mail