USS Indianapolis: nuove clip in italiano e foto del film con Nicolas Cage

USS Indianapolis: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film drammatico di Mario Van Peebles con Nicolas Cage nei cinema italiani dal 19 luglio 2017.

 

M2 Pictures ha reso disponibili foto ufficiali e tre clip con scene in italiano di USS Indianapolis, un dramma d'azione basato su fatti realmente accaduti i arrivo nei cinema italiani il 19 luglio. Il film porta sul grande schermo la coinvolgente storia dell’incrociatore militare affondato durante la Seconda Guerra Mondiale e dei suoi uomini, diventati eroi.

L’attore e regista Mario Van Peebles (Panther, Love Kills) dirige il Premio Oscar Nicolas Cage insieme a Tom Sizemore (Assassini Nati – Natural Born Killers, Heat – La sfida) e James Remar (I guerrieri della notte, Red). Cage veste i panni del Capitano Charles McVay, il comandante che ha lottato per mantenere in vita il suo equipaggio, impegnato in una missione segreta per consegnare l’uranio della bomba atomica che venne lanciata su Hiroshima. Il più grande disastro navale nella storia degli Stati Uniti, cinque lunghissimi e strazianti giorni in cui quegli uomini, per lo più ragazzi giovanissimi, abbandonati in mezzo al mare, dovettero far fronte ad ogni tipo di difficoltà, fisica e psicologica.

Il cast è completato da Thomas Jane, Matt Lanter, Weronika Rosati, Cody Walker, Brian Presley, Emily Tennant, Callard Harris e Emily Marie Palmer.

 

 

Durante la Seconda Guerra Mondiale la USS Indianapolis si distingue come uno degli incrociatori più veloci e temuti della marina americana e sotto il comando del valoroso capitano Charles McVay (Nicolas Cage) il suo equipaggio combatte con coraggio le più importanti battaglie sul fronte del Pacifico. Nel luglio 1945 a McVay e ai suoi marinai viene affidata una missione top secret: operare in gran segreto il trasporto di una delle due bombe atomiche che metteranno fine alla guerra. Ma durante la traversata la USS Indianapolis viene affondata dall’attacco di un sommergibile giapponese. Vista la segretezza della missione la nave non viene data per dispersa e il suo equipaggio abbandonato per 5 interminabili giorni nel Mare delle Filippine infestato di squali. Dei 1197 membri dell'equipaggio solo 317 uomini vengono ritrovati ancora in vita da un velivolo della US Navy durante un normale volo di pattugliamento. Per nascondere le proprie colpe agli occhi dell’opinione pubblica, qualche mese dopo il disastro il Governo degli Stati Uniti chiama McVay a giudizio davanti alla Corte Marziale. La tragedia dell’Indianapolis e il processo a McVay restano una delle pagine più drammatiche della storia militare americana.

 

 

 

 

USS Indianapolis: trailer italiano del film con Nicolas Cage


 

M2 Pictures il 19 luglio porterà nei cinema italiani USS Indianapolis, un dramma basato su fatti realmente accaduti che porta sul grande schermo la storia poco conosciuta dell’incrociatore militare affondato durante la Seconda Guerra Mondiale e dei suoi uomini, diventati eroi.

In USS Indianapolis Nicolas Cage interpreta il capitano McVay affiancato da Tom Sizemore, Thomas Jane, Matt Lanter, Weronika Rosati, Cody Walker, Brian Presley, Emily Tennant, Callard Harris e Emily Marie Palmer. Mario Van Peebles dirige da una sceneggiatura di Cam Cannon e Ricardo Rionda Del Castro.

La storia della USS Indianapolis è brevemente accennata dal personaggio Sam Quint di Robert Shaw nel classico Lo squalo di Steven Spielberg.

 

Attenzione la trama a seguire include SPOILER sul film.

 

Per tutta la seconda guerra mondiale, la USS Indianapolis era conosciuta come una delle navi più veloci di tutta la Marina degli Stati Uniti. Sotto il comando del capitano McVay (Nicolas Cage), il suo equipaggio ha combattuto con coraggio in ogni grande campagna degli Stati Uniti nel Pacifico. Mentre il Presidente Truman negozia la resa della Germania, dà a McVay una nuova missione. Il governo degli Stati Uniti ha messo a punto un'arma segreta, che McVay e il suo equipaggio devono trasportare sull'isola di Guam. La missione viene portata a termine senza intoppi e a McVay viene ordinato di portare il suo equipaggio su un'isola del Pacifico, dove gli uomini faranno rapporto. Purtroppo lungo la strada un sottomarino giapponese sotto la guida del Comandante Hashimoto sorprende la Indianapolis e lancia diversi siluri contro la nave americana che affonda in soli dodici minuti. Dei 1.200 uomini a bordo, solo 900 sopravvivono all'affondamento e attendono in acqua, credendo che il loro salvataggio sia imminente. Quando fa giorno il caldo si fa insopportabile. Sete e fame cominciano a serpeggiare e gli attacchi cominciano. Centinaia di squali circondano gli uomini e attaccano senza pietà o provocazione. Dopo i primi attacchi, gli squali si ritirano, ma continuano a girare intorno agli uomini pronti a proseguire il loro pasto. I militari giapponesi, allo stremo, celebrano l'affondamento della Indianapolis come prova di una potenziale rimonta del Giappone contro le forze americane. Hashimoto è salutato come un eroe, ma l'uomo si chiede perché la Indianapolis fosse così vulnerabile e in lui cresce sempre di più la frustrazione di fronte al rifiuto del governo giapponese di credere alle affermazioni di un'arma segreta in mano agli Stati Uniti in grado di decimare la popolazione giapponese. Dopo diversi giorni in acqua, gli uomini cominciano a perdere la speranza. Sopraffatti dalla sete, molti cominciano ad avere allucinazioni. Nel frattempo continua la pressione sulla Marina, ma senza alcun risultato. I giorni trascorrono, sempre più uomini muoiono e i sopravvissuti trovano una nuova determinazione per sopravvivere, ma la loro pura e semplice volonta sarà sufficiente? USS Indianapolis racconta una vera storia di sopravvivenza. Piena di azione, suspense e coraggiosi eroi è l'ultima storia non raccontata della seconda guerra mondiale.

 

 

USS Indianapolis: Men of Courage - nuovo trailer e poster del film con Nicolas Cage


 

Disponibili un nuovo trailer e una locandina di USS Indianapolis: Men of Courage, adattamento che fa luce su un'incredibile e poco conosciuta storia vera accaduta alla fine della Seconda Guerra Mondiale.

USS Indianapolis: Men of Courage racconta la straziante storia  vera dell'equipaggio della USS Indianapolis bloccato nel mare delle Filippine per cinque giorni dopo aver consegnato le armi atomiche che avrebbero posto fine alla seconda guerra mondiale. La U.S.S. Indianapolis è stata affondata da siluri giapponesi nel 1945 e degli oltre 900 membri dell'equipaggio a bordo, solo 300 sono sopravvissuti al naufragio, combattendo fame, ipotermia e nuerosi attacchi di squali. Il comandante della nave, Charles McVay è finito davanti alla corte marziale a causa della missione segreta della nave che consisteva nel consegnare la bomba di Hiroshima.

Rcordiamo che questo non sarà l'unico film ad affrontare questa storia. Robert Downey Jr. sta sviluppando un proprio film basato su questa storia dal 2011 e l'anno scorso abbiamo riportato che Tate Taylor (The Help) è a bordo per dirigere. La trama è incentrata su ragazzino di 11 anni di nome Hunter Scott che ha un progetto scolastico da svolgere che riguarda questo incidente. Il ragazzo inizia a scavare nella verità che circonda l'affondamento e scopre che McVay è in realtà un eroe. Grazie agli sforzi del ragazzo, il capitano viene scagionato decenni dopo e il suo curriculum modificato nel 2001.

In USS Indianapolis Nicolas Cage interpreta il capitano McVay affiancato da Tom Sizemore, Thomas Jane, Matt Lanter, Weronika Rosati, Cody Walker, Brian Presley, Emily Tennant, Callard Harris e Emily Marie Palmer. Mario Van Peebles dirige da una sceneggiatura di Cam Cannon e Ricardo Rionda Del Castro.

Se questa storia vi suona familiare è perché viene brevemente accennata dal personaggio Sam Quint di Robert Shaw nel classico Lo squalo di Steven Spielberg.

 

uss-indianapolis-men-of-courage-nuovo-trailer-e-poster-del-film-con-nicolas-cage-2.jpg

 

Fonte: Collider

 

USS Indianapolis: Men of Courage - trailer e poster del film con Nicolas Cage


 

Disponibili un primo trailer e una locandina di USS Indianapolis: Men of Courage, film che racconta una tragica pagina nella storia della Marina americana con la USS Indianapolis affondata dalla Marina giapponese e il cui equipaggio ha trascorso alcuni giorni bloccato in mare, lasso di tempo in cui diversi soldati sono stati divorati dagli squali. Se la storia non vi è nuova è perchè è la stessa narrata dal Quint di Robert Shaw in una famosa scena del film Lo squalo di Steven Spielberg.

Il film è diretto da Mario Van Peebles, il talentuoso ed eclettico figlio dell'attore e regista Melvin Van Peebles pionere del genere blaxploitation e del cinema afroamericano più in generale.

Il film vede protagonista Nicolas Cage supportato da Tom Sizemore, Aaron Eckhart, e Cody Walker, fratello del compianto Paul Walker.

 

La trama ufficiale:

Per tutta la seconda guerra mondiale, la USS INDIANAPOLIS era conosciuta come una delle navi più veloci di tutta la Marina degli Stati Uniti. Sotto il comando del capitano McVay (Nicolas Cage), il suo equipaggio ha combattuto con coraggio in ogni grande campagna degli Stati Uniti nel Pacifico. Mentre il Presidente Truman negozia la resa della Germania, dà a McVay una nuova missione. Il governo degli Stati Uniti ha messo a punto un'arma segreta, che McVay e il suo equipaggio devono trasportare sull'isola di Guam. La missione viene portata a termine senza intoppi e a McVay viene ordinato di portare il suo equipaggio su un'isola del Pacifico, dove gli uomini faranno rapporto. Purtroppo lungo la strada un sottomarino giapponese sotto la guida del Comandante Hashimoto sorprende la Indianapolis e lancia diversi siluri contro la nave americana che affonda in soli dodici minuti. Dei 1.200 uomini a bordo, solo 900 sopravvivono all'affondamento e attendono in acqua, credendo che il loro salvataggio sia imminente. Quando fa giorno il caldo si fa insopportabile. Sete e fame cominciano a serpeggiare e gli attacchi cominciano. Centinaia di squali circondano gli uomini e attaccano senza pietà o provocazione. Dopo i primi attacchi, gli squali si ritirano, ma continuano a girare intorno agli uomini pronti a proseguire il loro pasto. I militari giapponesi, allo stremo, celebrano l'affondamento della Indianapolis come prova di una potenziale rimonta del Giappone contro le forze americane. Hashimoto è salutato come un eroe, ma l'uomo si chiede perché la Indianapolis fosse così vulnerabile e in lui cresce sempre di più la frustrazione di fronte al rifiuto del governo giapponese di credere alle affermazioni di un'arma segreta in mano agli Stati Uniti in grado di decimare la popolazione giapponese. Dopo diversi giorni in acqua, gli uomini cominciano a perdere la speranza. Sopraffatti dalla sete, molti cominciano ad avere allucinazioni. Nel frattempo continua la pressione sulla Marina, ma senza alcun risultato. I giorni trascorrono, sempre più uomini muoiono e i sopravvissuti trovano una nuova determinazione per sopravvivere, ma la loro pura e semplice volonta sarà sufficiente? USS Indianapolis: Men of Courage racconta una vera storia di sopravvivenza. Piena di azione, suspense e coraggiosi eroi è l'ultima storia non raccontata della seconda guerra mondiale.

 

uss-indianapolis-men-of-courage-trailer-e-poster-del-film-con-nicolas-cage-2.jpg

 

 

Fonte: Collider

 

 

  • shares
  • Mail