Beverly Hills Cop 4, alla regia Adil El Arbi e Bilall Fallah

Axel Foley torna al cinema. Arriva Beverly Hills Cop 4.

Da anni in lavorazione, Beverly Hills Cop 4 ha trovato non uno bensì due registi sulla propria strada. Secondo quanto riportato da Deadline, infatti, la Paramount ha affidato il 4° capitolo del franchise ai belgi Adil El Arbi e Bilall Fallah, fino ad oggi visti all’opera con il thriller Image e con l’action drama Black, uscito vincitore dal Toronto Film Festival con il premio Discovery 2015. Brett Ratner, a lungo legato al progetto, è stato quindi scaricato in corso d’opera.

32 anni fa diretto da Martin Brest, Beverly Hills Cop – Un piedipiatti a Beverly Hills sbancò da subito il botteghino Usa confermando la forza dirompente di Eddie Murphy, con 234,760,478 dollari incassati solo in patria. Tre anni dopo il capitolo 2 diretto dal compianto Tony Scott, che incassò altri 300 milioni in tutto il mondo, per poi concludere la trilogia nel 1994 con il deludente capitolo firmato John Landis, che vide gli incassi globali crollare a quota 120 milioni.

Passati 22 anni Axel Foley è però pronto a tornare, con Murphy, nel frattempo divo al tramonto dopo un decennio di flop a ripetizione, ovviamente di nuovo nei suoi abiti. D’altronde se Harrison Ford può re-interpretare Han Solo e Indiana Jones a 73 anni suonati, possibile che Eddie non possa fare altrettanto a soli 55 anni? Inizialmente annunciato in sala per il 25 marzo del 2016, Beverly Hills Cop 4 è poi andato incontro a non specificati problemi produttivi legati soprattutto alla sceneggiatura. Jerry Bruckheimer, che non produsse il 3° capitolo, tornerà in cabina di produzione, mentre Josh Appelbaum e Andre Nemec (Teenage Mutant Ninja Turtles) hanno scritto l’attuale bozza di sceneggiatura.

Fonte: Comingsoon.net

I Video di Blogo

Sky Cinema: promo con Alessandro Gassmann

Ultime notizie su Sequel

Tutto su Sequel →