Guardiani della galassia 2: un fan teorizza un’apparizione per i “Guardiani” originali

Una teoria postulata da fan ipotizza che James Gunn starebbe riunendo il team originale dei Guardiani della Galassia per un’apparizione nel “Vol. 2”.

Visto l’enorme successo del primo film, le aspettative per Guardiani della Galassia Vol. 2 sono piuttosto elevate così come l’attesa da parte dei fan che potranno godersi una ghiotta anteprima al San Diego Comic-Con di quest’anno confermata dal regista James Gunn. Nell’attesa di un primo trailer del film vogliamo riportarvi una nuova teoria di un fan che si è rivelata sorprendentemente solida e visto che a seguire potrebbero esserci potenziali spoiler proseguite nella lettura a vostro rischio e pericolo.

La teoria è stata pubblicata su Reddit dall’utente SuperCoenBros che postula che la versione originale dei Guardiani datata 1969 apparirà nel film. Vale la pena notare che la teoria non è dell’utente in questione, che ha contribuito mettendo insieme i pezzi migliori da una discussione molto più grande da cui ha tratto un condensato in cui vengono elencate le prove a sostegno, che bisogna ammettere sono piuttosto abbondanti. Molte di queste prove si concentrano sul fatto che Sharon Stone è stata recentemente annunciata nel cast di un film Marvel, ma non è ancora stato annunciato in quale film reciterà l’attrice e quale sarà il suo ruolo.

L’utente ha presentato come prova uno degli storyboard pubblicati via Twitter dal regista James Gunn in cui c’era il primo piano di un volto con il viso avvolto dalle fiamme. Sulla base di questo rudimentale schizzo e di alcune dichiarazioni della Stone alcuni hanno teorizzato che l’attrice interpreterà Nikki, uno dei membri dei Guardiani originali con la capacità di resistere a fonti letali di calore e radiazioni, letale cecchino e capace di emettere fiamme dalla sua chioma. Se prendiamo per buona l’idea che la Stone interpreterà Nikki a questo punto Gunn e Marvel avrebbero già reclutato diversi attori per interpretare gli altri membri del team originale dei Guardiani, tra cui Sylvester Stallone che si ipotizza possa interpretare Charlie-27.

Sappiamo già che Sylvester Stallone sarà nel film in un ruolo sconosciuto e ad un certo punto è stato anche avvistato in giro per il set con indosso un casco in stile Giudice Dredd. Ciò rafforza l’ipotesi che Sly potrebbe potenzialmente interpretare Charlie-27 che è un possente soldato e pilota spaziale dotato di una forza sovrumana (11 volte la massa muscolare umana). Sebbene Sly non sia imponente come il personaggio ritratto nei fumetti, il ruolo gli calzerebbe comunque a pennello. Inoltre, come un altro commento via Reddit sottolinea, Yondu, che è stato interpretato da Michael Rooker nel primo Guardiani della Galassia, era effettivamente un membro originale del gruppo. Il personaggio è stato cambiato molto per il film, ma Gunn potrebbe facilmente mettere mano alla sua storia passata e farlo riunire con alcuni ex compagni di squadra.

Un altro ruolo che si inserisce in questa ipotesi è quello di Kurt Russel che in questo caso interpreterebbe Stakar alias Starhawk, un altro membro dei Guardiani della galassia originali. Stakar è il figlio di Kismet / Ayesha che si è ipotizzato sia l’antagonista principale del Vol. 2 interpretata da Elizabeth Debicki. Se Starhawk è suo padre e Kismet è sua nonna, ciò farebbe del Vol. 2 un vero affare di famiglia per Peter Quill. Quando Kurt Russell è stato annunciato nel cast del film, molti hanno ipotizzato che avrebbe interpretato il padre dello Star-Lord di Chris Pratt.

Gli unici membri del team originale che mancano all’appello sono Vance Astro e Martinex, la loro assenza potrebbe voler dire che non presenzieranno a questa potenziale reunion, non sono ancora stati reclutati gli attori per i ruoli o molto più probabilmente entrambi potrebbero apparire come personaggi realizzati completamente in CG, in quest’ultimo caso potrebbero essere inseriti nella fase di post-produzione.

Le potenzialità di questa teoria sono piuttosto entusiasmanti e a sostegno di essa viene aggiunto che un paio di questi attori sono eroi d’azione anni ’80 che rappresenterebbe un grande legame con l’ossessione di Quill per la cultura di quel decennio. Inoltre ci sono voci che Christopher Lloyd, il Doc Brown di Ritorno al futuro,  avrà un piccolo ruolo nel film in veste di doppiatore, il che lo rende un potenziale interprete di uno dei Guardiani originali.

Probabilmente per avere una qualche conferma o smentita dovremo aspettare almeno fino al Comic-Con che apre i battenti il mese prossimo a meno che non giungano aggiornamenti ufficiali nel lasso di tempo che ci separa dalla convention di San Diego.

 

guardiani-della-galassia-2-un-fan-teorizza-unapparizione-per-i-guardiani-originali.jpg

 

Fonte: Movieweb

 

 

Ultime notizie su Film Marvel

Tutto su Film Marvel →