Wonder Woman e Suicide Squad: resoconto del panel DC al Comic-Con 2016

Justice League, Wonder Woman, Suicide Squad e l’Universo Esteso DC in un panel al Comic-Con 2016.

 

Warner Bros. ha portato una massiccia presentazione al Comic-Con 2016 con trailer del King Arthur di Guy Ritchie, il Kong: Skull Island con Tom Hiddleston e lo spin-off Animali fantastici e dove trovarli, ma è stata l’anteprima dedicata all’Universo Esteso DC a rubare la scena con un panel in cui si è parlato delle uscite di punta del franchise.

I registi e cast DC sono saliti sul palco per condividere l’entusiasmo dei fan per i loro film di prossima uscita. Suicide Squad di David Ayer, Wonder Woman di Patty Jenkins, Justice League di Zack Snyder, Flash di Rick Famuyiwa, Aquaman di James Wan e Batman di Ben Affleck e il loro posto nel nuovo universo cinematografico DC.

A seguire i punti salienti dei brevi panel di Suicide Squad, Wonder Woman e Justice League.

 

Wonder Woman

 

  • Per la Jenkins regista di “Monster” è stato un grande salto cimentarsi in un film d’azione, con Wonder Woman che è sempre stato un progetto da sogno. Ha spiegato: “E’ una combinazione di cose che mi fanno guardare indietro e ricordare il perché sono una regista”. La Jenkins ha ricordato come vedere il Superman di Richard Donner sia stata un’esperienza cinematografica formativa mettendola di fronte a qualcosa di diverso da qualsiasi cosa vista prima. “Ho pianto per Superman, ho voluto essere Superman, ho voluto salvare il mondo”, ha detto la Jenkins.
  • Da adulta, Wonder Woman è diventato il supereroe preferito dalla Jenkins ed è facile capirlo da come parla del personaggio: “Energia. Grazia. Saggezza. Meraviglia” recita lo slogan e in effetti la Jenkins ha voluto dare risalto ai valori di Wonder Woman. Ha più volte descritto Diana come un amorevole, gentile e bella eroina, che ha “il cuore di un essere umano e la forza di una dea”.
  • Era importante per la Jenkins creare un eroe nel clima odierno di costante tragedia e brutte notizie.Un film di Wonder Woman è in forte ritardo, ma lei sente che questo è il momento migliore del mondo per realizzare questo film”.
  • La Jenkins ha descritto il casting per il ruolo di Chris Pine come interesse amoroso di Wonder Woman come il casting “più duro e più spaventoso che ho fatto nella mia vita, perché non ho mai voluto lanciare una spalla per Wonder Woman…Volevo una vera e propria controparte, che fosse anche il tipo di ragazzo divertente e carismatico che non sarebbe mai stato “castrato” da Wonder Woman”.
  • Chris Pine ha descritto la “meravigliosa dinamica” tra Steve Trevor e Diana Prince. Diana è una novità per il mondo degli uomini, mentre Steve “vive nel cuore di tenebra del mondo degli uomini”. Attraverso il loro rapporto, entrambi impareranno molto sul mondo. Pine ha spiegato: “Lei impara a conoscere la realtà del mondo, impara di più sulla speranza e un potenziale futuro positivo del genere umano”.
  • La Jenkins ha confermato che il jet invisibile non apparirà in Wonder Woman, ma potrebbe apparire in film successivi. “Si svolge in un primo periodo, non credo che sarebbe stato il jet che volevamo”, ha spiegato la regista.

 

 

Suicide Squad

 

 

  • Alla domanda su come si trasformano supercattivi in ​​eroi, Ayer ha risposto, “due parole: Amanda Waller”. Quando il moderatore ha chiesto un po’ più di chiarezza, Ayer ha continuato, “Credo che anche il peggiore di noi è capace di fare del bene….ed è quello che questo film cerca di spiegare”. Si tratta di un gruppo di persone che sono state cattive per tutta la loro vita e ora hanno l’opportunità di fare qualcosa di buono.
  • Will Smith, che interpreta Deadshot nel film, ha spiegato ulteriormente le dinamiche che vedono cattivi trasformati in eroi: “Questo non è un film sul bene contro il male, questo è un film sul male contro il male”.
  • Smith ha parlato dell’ormai famosa storia di Jared Leto (Joker) che ha regalato un ratto vivo a Margot Robbie (Harley Quinn). Smith ha ricordato come un uomo è entrato in sala prove con una scatola da “Mr. J “,”OK, è forte, è divertente. Jared stava prendendo la cosa molto sul serio”, ha detto con una risata,” Margo ha aperto la scatola e dentro c’era un ratto vivo!”.
  • Ayer ha anche lodato l’impegno di Leto nell’approcciare il personaggio: “Lui è il ragazzo che ha galvanizzato il cast…era il martello che ha fatto quella spada affilata”.
  • Will Smith ha brevemente dimostrato sul palco le sue doti di beat-boxing, ha poi parlato della reazione dei suoi figli al ruolo, dicendo che Suicide Squad è il primo dei suoi film di cui Jaden e Willow sono entusiasti.
  • Smith ha ricordato il processo di prove insolitamente personale di Ayer e di come Ayer lo ha implementato durante le riprese. “Abbiamo tutti condiviso storie davvero profonde su noi stessi e i nostri dolori e le nostre vittorie”, ha detto l’attore. “E poi sul set quando pensavamo quanto fosse stato sensibile nel tentare di condividere la tua vita, nel bel mezzo di una scena ti buttava in faccia il tuo trauma infantile dicendoti: “Amico, è stato il Joker a farlo”.
  • Oltre al processo di prove intensive, Ayer ha voluto che suoi attori affrontassero personalmente tutte le scene di stunt possibili. Margot Robbie ha imparato a trattenere il respiro sott’acqua per cinque minuti e lei ci teneva sottolinearlo.

 

 

L’universo Esteso DC e Lego Batman – Il film

 

  • Affleck sul reboot di Batman che dirigerà e interpreterà: “E’ davvero stimolante. E’ come recitare in un grande spettacolo. E’ stato reinventato così tante volte, è terrificante, ma anche eccitante”.
  • Dopo la presentazione di Wonder Woman, Snyder è tornato sul palco per introdurre il cast di Justice League, tra cui Ben Affleck, Gal Gadot, Ezra Miller (che si è presentato vestito come Gandalf de Il Signore degli Anelli), Jason Momoa, Henry Cavill e Ray Fisher. Il gruppo ha poi mostrato alla folla un teaser di Justice League, che ha ottenuto una standing ovation. Il filmato non includeva il Superman di Cavill, anche se Snyder ha confermato che l’Uomo d’Acciaio tornerà per il film.
  • Rick Famuyiwa regista di Flash ha parlato brevemente del modo in cui l’Universo Esteso DC si avvicina ai loro personaggi, “Queste storie sono tanto su chi sono, su come queste persone sono diventate degli eroi”.
  • James Wan è eccitato dal fatto che Aquaman non abbia mai avuto un adattamento su schermo. E’ inoltre estremamente contento di portare elementi horror in un film di supereroi ed “esplorare le meraviglie di Atlantide”
  • Con Lego Batman – Il Film, preparatevi ad un film a base di supercattivi. “C’è un leggero elemento di Quella sporca dozzina per questo film”, ha detto il regista Chris McKay. Si prenderanno una serie di cattivi meno noti insieme ai cattivi simbolo della città come il Joker, Poison Ivy e Due Facce: “Andiamo in profondità nella galleria di cattivi di Batman”.
  • McKay ha descritto il film come “LEGO Batman incontra About a Boy con la regia di Michael Mann” grazie al riluttante rapporto padre-figlio di Batman e Robin.

 

 

 

I Video di Blogo

Sky Cinema: promo con Alessandro Gassmann

Ultime notizie su Reboot

Tutto su Reboot →