Fuck You Prof! 2: nuove clip in italiano del sequel campione d'incassi in Germania

Fuck You, Prof! 2: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul sequel comedy di Bora Dagtekin nei cinema italiani dal 14 settembre 2016.

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Disponibili due clip di Fuck You, Prof! 2, il sequel-comedy tedesco campione d'incassi (61 milioni di euro) che debutterà nei cinema italiani con Camimovie il prossimo 15 settembre.

Il burbero anti-insegnante Zeki Müller porta la sua scalmanata classe in gita in Thailandia, ma il suo vero scopo è recuperare un sacchetto di diamanti, bottino di un vecchio colpo del suo passato da ladro, nascosto in un peluche che però la fidanzata (e professoressa) Lisi spedisce per beneficenza in Thailandia

 

NOTE DI PRODUZIONE - GITA DI CLASSE CON GLI AMICI

 

 

Il cast e team di produzione hanno vissuto le sei settimane in Thailandia proprio come se fosse la propria gita scolastica: «Stavolta, però, avevamo un budget più alto», dichiara Gizem Emre, l'attore che ha interpretato Zeynep: «Ci siamo spostati insieme da un’isola all’altra e abbiamo soggiornato in hotel meravigliosi». Aggiunge la produttrice: «Quando giravamo a Monaco o Berlino, la maggior parte delle persone tornava a casa sua a fine giornata; in Thailandia, invece, andavamo tutti insieme a mangiare, a visitare templi durante il tempo libero: vivevamo l’atmosfera di una grande famiglia».

L’ultima tappa thailandese è stata la capitale Bangkok, con i suoi otto milioni di abitanti. «La città è una pura follia» ha dichiarato Lena Schömann, rievocando le esperienze vissute. «Nel nostro primo viaggio verso la zona di ripresa, abbiamo davvero scoperto cosa significhi rimanere bloccati nel traffico. A volte non ci si muove di un passo per più di un’ora e mezza. A un certo punto, con Bora e il cameraman Andreas Berger abbiamo lasciato l’auto per prendere la Skytrain e raggiungere insieme il luogo delle riprese». «Il permesso per riprendere nell’aeroporto internazionale Bangkok Suvarnabhumi era relativamente facile da ottenere; tuttavia, la troupe non era la benvenuta nel quartiere a luci rosse
di Soi Cowboy. Quest’area si trova sotto il giogo della mafia e per poter girare delle scene, la casa di produzione thailandese ha dovuto pagare un vero e proprio pizzo non solo ai gestori dei bar ma anche ai protettori».

Inoltre, ancora una volta il liceo Lise Meitner di Unterhaching, vicino a Monaco, in Germania, si è trasformato nel liceo Goethe in FUCK YOU PROF! 2. Quasi 100 studenti sul totale dei 1.400 alunni della scuola hanno fatto da comparsa nel film, girato per lo più durante le vacanze di Pasqua. Per gli attori, ritornare alla Lise Meitner è stato un po’ come tornare nella propria scuola. «Conoscevamo le aule ed eravamo circondati da volti familiari. Tutti i ruoli principali e non di FUCK YOU, PROF! sono stati mantenuti nel sequel» ha dichiarato Lena Schömann.

Katja Riemann ancora una volta ha accolto come un regalo il ruolo nei panni della preside Gudrun Gerster. «Si tratta di un personaggio sviluppato in tutte le sue sfaccettature» ha riconosciuto. «Conosco la sua peculiare gestualità, lo stile e il modo di vestire. Lotta fino all’ultimo per la propria scuola ed è disposta ad adottare qualsiasi mezzo pur di motivare i suoi insegnanti e portare in alto la fama del liceo Goethe». L’attrice rivolge esclusivamente parole di elogio per Bora Dagtekin. «È un talento indescrivibile che riesce a inscenare perfettamente le proprie storie. Sono una grande fan del suo linguaggio, anche se alcune persone più adulte si sono scandalizzate per quello adottato nel film. Ma è proprio il linguaggio che si usa oggi nelle scuole! Al diavolo il politicamente corretto».

Anche Uschi Glas ha descritto con estremo entusiasmo e molta auto - ironia il proprio ruolo nei panni nell’insegnante Ingrid Leimbach - Knorr. Tuttavia, sulla base delle mail dei fan, l’attrice è consapevole che FUCK YOU, PROF! aveva toccato un tasto dolente, tanto per gli studenti quanto per gli insegnanti. «I professori dicono: “Se non fosse cosí divertente, sarebbe tutto molto triste” Perché il film mostra cosa succede davvero nelle nostre scuole», ha affermato Glas. «Ovviamente, c’è anche tanta esagerazione, è pur sempre una commedia; non ha alcuna pretesa di essere una lezione su come comportarsi con gli insegnanti».

Nel sequel, Zeki Müller si è trasferito da Lisi. «Insieme formano una grande coppia perché l’uno bilancia l’altro», dice Karoline Herfurth, nei panni di Lisi. «Per la prima volta in assoluto, Zeki sta con una donna che gli trasmette amore e sicurezza. Lisi è piuttosto severa, è un po’ come una figura materna per Zeki, eppure lui crede che tutto questo sia alquanto sexy. A sua volta, Zeki trasmette a Lisi un senso di rilassatezza e imperturbabilità».

 

 

Fuck You Prof! 2: trailer italiano del sequel campione d'incassi in Germania

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Camimovie Productions ha reso disponibile trailer e clip in italiano di Fuck You, Prof! 2, il sequel-comedy tedesco diretto da Bora Dagtekin in uscita nei cinema italiani dal 15 settembre.

 

La trama ufficiale:

Per il professor Zeki Müller i ritmi scolastici sono devastanti e le pressioni della preside del Goethe, Gerster, non fanno che peggiorare le cose. La svolta potrebbe essere un sacchetto di diamanti, bottino di un vecchio colpo del suo passato da ladro, nascosto in un peluche che però la fidanzata (e professoressa) Lisi spedisce per beneficenza in Thailandia. Proprio dove la preside vorrebbe mandare i suoi alunni in gita scolastica per conquistare un partner locale molto prestigioso, ambito però anch e dall'acerrimo nemico della Goethe, il College Schiller. Il cui professor Hauke è intenzionato a mettere in crisi la carriera di Zeki. Divertentissime situazioni e incredibili avventure saranno i veri protagonisti nel viaggio asiatico di Zeki, Chantal e degli irrequieti studenti della 10B.

 

Il film è interpretato da Elyas M'Barek (nel cast di "Kebab for Breakfast"), Karoline Hertfurth, Jella Haase, Katja Riemann e Alwara Höfels.

FUCK YOU, PROF! 2 in Germania ha immediatamente battuto ogni record, registrando il più alto tasso di partecipazione alla prima di un film nella storia tedesca. Ben oltre 7,5 milioni di spettatori si sono recati al cinema per vedere la pellicola che al botteghino ha superato finanche il proprio prequel. In Germania, è senz’altro il film dell’anno 2015. In cifre, la commedia è al secondo posto nella lista di film tedeschi di maggior successo. In totale ha incassato quasi 61 milioni di euro nelle sole prime 10 settimane dalla sua distribuzione, battendo al botteghino persino MINIONS.

Con più di 7,3 milioni di biglietti venduti in Germania, il primo FUCK YOU, PROF! ("Fack ju Göhte", 2013), anch’esso prodotto dalla casa Constantin Film Verleih, si è distinto come il film con maggiori incassi del 2013 (60 milioni di euro al box office tedesco), il quarto nella storia cinematografica tedesca dal 1968. Il film è stato pensato per un pubblico giovane che potesse identificarsi sia con il tema che con il linguaggio adottato, nonché con la battaglia intrapresa dalla figura dell’ 'anti-insegnante' Zeki Müller contro la “classe di mostri 10B” del liceo Goethe.

 

 

 

 

"Fuck You, Prof! 2" nelle sale d'Italia dal 15 settembre - foto e locandina


 

 

Un anno dopo l'uscita del primo esilarante e irriverente capitolo, passato più o meno inosservato nel Bel Paese, il 15 settembre prossimo Camimovie in partnership con Medusa porterà nelle sale d'Italia anche "Fuck You, Prof! 2", sequel di quel "Fuck You, Prof!" nel 2013 riuscito ad incassare 60 milioni di euro al box office tedesco. Un capitolo 2 che ha addirittura fatto di meglio, con 61 milioni di euro incassati in 10 settimane e 7 milioni e mezzo di spettatori paganti, diventando il secondo titolo tedesco di maggior successo di tutti i tempi.

Torna così Elyas M'Barek negli abiti dell'atipico prof Zeki Müller, i cui ritmi scolastici sono devastanti. Le pressioni della preside del Goethe, poi, non fanno che peggiorare le cose. La svolta potrebbe essere un sacchetto di diamanti, bottino di un vecchio colpo del suo passato da ladro, nascosto in un peluche che però la fidanzata (e professoressa) Lisi spedisce per beneficenza in Thailandia. Proprio dove la preside vorrebbe mandare i suoi alunni in gita scolastica per conquistare un partner locale molto prestigioso, ambito però anche dall'acerrimo nemico della Goethe, il College Schiller. Il cui professor Hauke è intenzionato a mettere in crisi la carriera di Zeki.

«Siamo rimasti sorpresi dal fatto che anche un pubblico più adulto potesse apprezzare il film», ha dichiarato la produttrice Lena Schömann. «Molti nonni hanno portato i nipoti al cinema e diversi insegnanti ci hanno scritto per raccontarci quanto si siano divertiti». In cabina di regia, ancora una volta, Bora Dagtekin, con Elyas M'Barek assoluto mattatore.

 

fuck-you-prof-2-nelle-sale-ditalia-dal-15-settembre-foto-e-locandina.jpg

 

 

  • shares
  • Mail