• Film

Se permetti non parlarmi di bambini!: nuove clip in italiano della commedia argentina campione d’incassi

Se permetti non parlarmi di bambini!: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sulla commedia romantica di Ariel Winograd nei cinema italiani dal 29 settembre 2016.

di cuttv

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Il prossimo 29 settembre la commedia argentina campione d’incassi Se permetti non parlarmi di bambini! debutta nei cinema italiani e nell’attesa Microcinema ha reso disponibili un nuovo spot tv e due clip con scene in italiano del film.

Gabriel (Diego Peretti) interpreta un padre single di una bambina di 8 anni che incontra quella che sembra la sua anima gemella (Maribel Verdú) se non fosse per un piccolo particolare, lei odia i bambini e così Gabriel inizia a mentire e a nascondere il fatto di essere padre scatenando una serie di equivoci e spassosi sotterfugi.

 

 

 

 

Se permetti non parlarmi di bambini!: nuovo trailer italiano della commedia argentina campione d’incassi

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Microcinema Distribuzione ha reso disponibili un nuovo trailer italiano e un primo spot tv del film Se permetti non parlarmi di bambini!, la comedy campione d’incassi in Argentina che debutta nei cinema italiani il prossimo 29 settembre.

Il film, diretto da Ariel Winograd (Permitidos) e interpretato da Diego Peretti (Música en espera) e Maribel Verdú (Segreti di famiglia), segue la vita di Gabriel un padre single interamente dedicato a sua figlia Sofia di 8 anni, questo fino a quando non arriva Vicky, che un tempo era innamorata platonicamente di Gabriel e ora sembra pronta ad una relazione con lui, peccato che lei proprio non sopporti i bambini…

Maribel Verdú è un’attrice spagnola conosciuta a livello internazionale per le sue interpretazioni in Y tu mamá también (2001) di Alfonso Cuarón, Il labirinto del fauno (2006) di Guillermo del Toro e Blancanieves (2012) di Pablo Berger che ha fruttato all’attrice il suo secondo Premio Goya per la migliore attrice protagonista.

 

 

 

Se permetti non parlarmi di bambini!: trailer e poster italiano

In un mondo che abbonda di Papà single e donne che non anelano la maternità, Ariel Winograd porta al cinema Se permetti non parlarmi di bambini (Sin Hijos, Argentina, Spagna, 2015), con la stravagante e divertente storia d’amore sceneggiata da Mariano Vera, lasciandosi ispirare alla storia di Pablo Solarz.

È l’argentino Diego Peretti a vestire i panni di Gabriel, genitore separato che dedica la sua vita alla figlia di 8 anni Sophia, interpretata dalla piccola Martín Piroyansky, fino a quando una sua vecchia fiamma torna nella sua vita.

 

 

Vicky, interpretata dalla spagnola Maribel Verdú, celebre per film come Anche tua madre – Y tu mamá también di Alfonso Cuarón, è bella, indipendente, sicura di se e soprattutto, non vuole saperne di bambini.

Questo piccolo particolare, affatto trascurabile, spinge Gabriele a nascondere a Vicky l’esistenza di Sofia, inventando bugie di ogni genere e arrivando a far sparire da casa ogni traccia dell’esistenza della bambina che, ogni volta, rimette a posto per nascondere il sotterfugio alla figlia.

La commedia prodotta da PATAGONIK FILMGROUP, in copodruzione con TORNASOL FILMS, M&S PRODUCCIÓN e ESTÁ POR VENIR S.R.L è realizzata con il sostegno di NCAA e ICAA, ma dopo aver portato più di mezzo milione di spettatori nelle sale argentine, arriva in quelle italiane distribuito da Microcinema, a partire dal prossimo 29 settembre.

Se permetti non parlarmi di bambini!: Curiosità

Il film, distribuito in Argentina dalla Disney, ha portato nei cinema quasi 100.000 spettatori solo nel primo weekend di uscita (superando anche il risultato ottenuto da Mad Max: Fury Road), per poi arrivare a un totale di oltre mezzo milione di persone. Si è trattato del terzo miglior risultato per un film argentino nel 2015.

Maribel Verdú ha dichiarato in passato di non volere dei figli e che il personaggio che interpreta nel film presenta delle somiglianze con lei. A riguardo, l’attrice ha dichiarato al quotidiano ClarÍn: “Una donna non dovrebbe mai fornire delle spiegazioni sul fatto di volere o meno dei figli”.

Diego Peretti ha incontrato la moglie in un bar di cui era proprietario e che si chiamava “Los Sospechosos”, nome che deriva dall’acclamata pellicola di Bryan Singer I soliti sospetti.

La piccola Guadalupe Manent, che nel film interpreta la figlia del protagonista, ha iniziato la sua carriera partecipando al popolare programma argentino “Sabado Show”. Le sue cantanti preferite sono Barbra Streisand e Whitney Houston.