Independence Day 2 – Rigenerazione: 21 curiosità del film di Roland Emmerich

Un piccolo dietro le quinte per il sequel di Roland Emmerich

di carla

L’8 settembre uscirà Independence Day: rigenerazione diretto da Roland Emmerich e interpretato da Bill Pullman, Jeff Goldblum, Liam Hemsworth, Judd Hirsch, Vivica A. Fox, Brent Spiner, Charlotte Gainsbourg, Jessie Usher, Maika Monroe, Sela Ward. Oggi vi regaliamo un post pieno di curiosità su questo film, sequel dell’Independence Day del 1996, diretto da Roland Emmerich.

Vent’anni dopo il primo Independence Day, la Terra si trova ad affrontare una nuova minaccia. Ma le difese spaziali dell’umanità saranno sufficienti?

| 20th Century Fox” content=”” provider=”youtube” image_url=”https://media.cineblog.it/1/172/maxresdefault-jpg.png” thumb_maxres=”1″ url=”https://www.youtube.com/watch?v=XY4WxnxUX8Q” embed=”PGRpdiBpZD0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fNjY3NDgyJyBjbGFzcz0nbXAtdmlkZW9fY29udGVudCc+PGlmcmFtZSB3aWR0aD0iNTAwIiBoZWlnaHQ9IjI4MSIgc3JjPSJodHRwczovL3d3dy55b3V0dWJlLmNvbS9lbWJlZC9YWTRXeG54VVg4UT9mZWF0dXJlPW9lbWJlZCIgZnJhbWVib3JkZXI9IjAiIGFsbG93ZnVsbHNjcmVlbj48L2lmcmFtZT48c3R5bGU+I21wLXZpZGVvX2NvbnRlbnRfXzY2NzQ4Mntwb3NpdGlvbjogcmVsYXRpdmU7cGFkZGluZy1ib3R0b206IDU2LjI1JTtoZWlnaHQ6IDAgIWltcG9ydGFudDtvdmVyZmxvdzogaGlkZGVuO3dpZHRoOiAxMDAlICFpbXBvcnRhbnQ7fSAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fNjY3NDgyIC5icmlkLCAjbXAtdmlkZW9fY29udGVudF9fNjY3NDgyIGlmcmFtZSB7cG9zaXRpb246IGFic29sdXRlICFpbXBvcnRhbnQ7dG9wOiAwICFpbXBvcnRhbnQ7IGxlZnQ6IDAgIWltcG9ydGFudDt3aWR0aDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O2hlaWdodDogMTAwJSAhaW1wb3J0YW50O308L3N0eWxlPjwvZGl2Pg==”]

– Il film è scritto da Nicolas Wright, James A. Woods, Dean Devlin, Roland Emmerich e James Vanderbilt, da una storia di Dean Devlin, Roland Emmerich, Nicolas Wright e James A. Woods; basata sui personaggi creati da Dean Devlin e Roland Emmerich.

– Subito dopo il successo del primo film, la 20th Century Fox ha pagato profumatamente Dean Devlin per scrivere uno script del sequel. Dopo aver completato la sceneggiatura, Devlin ha ridato i soldi allo studio, perché sentiva che la storia non era all’altezza del primo film.

– Jeff Goldblum (David Levinson), Judd Hirsch (Julius Levinson), Bill Pullman (Presidente Whitmore), Brent Spiner (Dr. Brakish Okun), Vivica A. Fox (Jasmine Hiller), John Storey (Dr. Isaacs ), e Robert Loggia (Generale Grey) sono gli unici attori che hanno ripreso i loro ruoli da “Independence Day” (1996).

– Will Smith avrebbe dovuto riprendere il ruolo del capitano Steven Hiller, ma la Fox ha rifiutato la sua richiesta di uno stipendio di 50 milioni di dollari per due sequel.

– Will Smith ha dichiarato invece che ha dovuto rinunciare al film perché aveva in programma altri film: Zona d’ombra – Una scomoda verità (2015) e Suicide Squad (2016).

– Secondo uno dei siti ufficiali del film, il personaggio di Will Smith (Steven Hiller) è morto il 27 aprile del 2007.

– Il film è dedicato all’attore Robert Loggia (il Generale Grey) che appare in entrambi gli Independence Day e che è scomparso nel 2015. Nei titoli di coda si legge: “In Memoriam: Robert Loggia”.

– Susan Sarandon ha rifiutato un ruolo di primo piano perché ha trovato lo script incomprensibile. Ha dichiarato: “Quando ho letto la sceneggiatura non riuscivo a capire cosa stava succedendo”.

– E’ il primo sequel per Roland Emmerich.

– Il personaggio del Presidente Whitmore dell’originale “Independence Day” (1996) era stato originariamente scritto per Kevin Spacey. Un dirigente della 20th Century Fox ha rifiutato Spacey perché secondo lui non aveva il potenziale per diventare una grande star. La parte è stata riscritta e il ruolo è andato a Bill Pullman.

– Maika Monroe ha sostituito Mae Whitman nel ruolo di Patricia Whitmore. La Whitman non ha ufficialmente commentato il cambiamento.

– Liam Hemsworth ha dichiarato che durante la produzione ha sognato se stesso e Jeff Goldblum inseguiti dagli alieni.

– In origine erano previsti due sequel, che dovevano uscire con un anno di differenza. Ma alla fine lo studio ha dato via libera ad un solo film. Tuttavia, si farà anche Independence Day 3.

– Roland Emmerich e Dean Devlin avevano avuto l’idea per l’originale Independence Day (1996) mentre discutevano sull’esistenza degli alieni durante la promozione di Stargate (1994).

– Nove società di effetti visivi hanno lavorato al film: Cinesite, Digital Domain, Image Engine, LUXX Studios, MPC, Scanline VFX, Trixter, Uncharted Territory e Weta Digital.

– E’ la settima collaborazione tra il compositore Harald Kloser e Roland Emmerich dopo 2012 (2009), 10000 A.C. (2008), Anonymous (2011), Sotto assedio – White House Down (2013), Il tredicesimo piano (1999), e The Day After Tomorrow – L’alba del giorno dopo (2004).

– La Repubblica Nazionale dell’Umbutu è un paese africano immaginario.

– Roland Emmerich ha dichiarato di aver aspettato a realizzare questo sequel fino a quando gli effetti visivi non fossero abbastanza avanzati da dare vita alla sua visione.

– Il film ha ricevuto un PG – 13 per “le scene di distruzione e per il linguaggio”. PG-13 significa “parents strongly cautioned”: vietato ai minori di 13 anni non accompagnati dai genitori.

– Frase di lancio originale: They want only one thing . . . DESTRUCTION!

– Budget stimato sui 165.000.000 dollari

Fonte: IMDB

Ultime notizie su Sequel

Tutto su Sequel →