Box Office Usa, Tyler Perry formato Madea Halloween batte Jack Reacher 2

Keeping Up with the Joneses floppa all’esordio americano.

Tyler Perry è tornato. Boo! A Madea Halloween, ennesimo capitolo dell’attore, regista, produttore e sceneggiatore americano dedicato alla sboccata donnona che ha segnato la sua carriera, ha esordito con 27.6 milioni di dollari, conquistando il primato del botteghino a stelle e strisce. Madea Christmas, uscito nel 2013, si era fermato ai 16 milioni. Battuto, e qui sta la sorpresa del weekend, Jack Reacher 2. 23 milioni al debutto per la pellicola Paramount (ne è costati 60), comunque riuscita a far meglio dei 15.2 milioni incassati all’esordio dal primo capitolo.

Scivolato in 4° posizione, The Accountant è arrivato ai 43 milioni, con Ouija: Origin of Evil della Universal esordiente con poco più di 14 milioni. Due anni fa il primo capitolo partì con 19,875,995 dollari, per poi chiudere a quota 50. A quota 59 milioni troviamo La ragazza del Treno (104 in tutto il mondo), seguito dai 74 de La casa per bambini speciali di Miss Peregrine (207 worldwide) e dai 5.6 dell’altro esordiente Keeping Up with the Joneses, disastrosa comedy Fox lanciata in 3,022 copie. Crollo pesante e 19 milioni in tasca per Kevin Hart: What Now?, seguito dai 65 di Cicogne in Missione e dai 55 di Deepwater Horizon. Fuori dalla chart con appena 14 milioni The Birth of a Nation, ufficialmente flop per la Fox Searchlight. Film d’apertura della Festa del Cinema di Roma, l’acclamato Moonlight ha invece incassato 414,740 dollari con appena 4 copie a disposizione, con una super media per sala di 103,685 dollari. E’ ufficialmente iniziata la corsa agli Oscar.

Weekend a senso unico il prossimo grazie allo sbarco monster di Inferno, chiamato a far meglio dei 77,073,388 dollari de Il codice da Vinci e dei 46,204,168 dollari di Angeli & Demoni. Robert Langdon riuscirà nell’impresa?