Box Office Usa, Doctor Strange boom: esordio da 85 milioni - quasi doppiato Trolls

14 milioni all'esordio per il ritorno alla regia di Mel Gibson con Hacksaw Ridge.

doctor-strange-featurette-in-italiano-spot-tv-avengers-e-nuove-locandine-2.jpg Esordio in grande stile al botteghino americano per Doctor Strange della Marvel, costato 165 milioni e partito con 85 milioni incassati in 72 ore. Numeri superiori ai debutti di Captain America e Thor ma inferiori alle partenze di Iron Man e Guardians of the Galaxy. Worldwide la pellicola ha già toccato quota 325,389,000 dollari. Quasi doppiato Trolls, ritorno Dreamworks in sala.

Costato 125 milioni, il film ne ha incassati 45.6 in 3 giorni. Meno di Home e quanto I Croods. Dovrà recuperare terreno all'estero, per poter generare reali utili (149,600,000 dollari, al momento). Altra novità in 3° posizione con Hacksaw Ridge, atteso ritorno alla regia di Mel Gibson. Solo 14.7 milioni all'esordio per la pellicola vista a Venezia, ovvero poco meno dei 15 incassati da Apocalypto esattamente 10 anni fa. Ne è costati 40, vedremo se e quanto terrà nei prossimi giorni. Dopo aver passato due weekend sorprendentemente davanti a tutti, Boo! A Madea Halloween è scivolato in 4° posizione con ben 65 milioni in saccoccia, seguito dai 26 del disastroso Inferno, crollato di un pesante 58% dopo il già deludente debutto di 7 giorni fa (185,357,930 dollari worldwide).

Sesta piazza con 71 milioni per The Accountant, con Jack Reacher: Never Go Back a quota 49 milioni e Ouija: Origin of Evil arrivato ai 31. Chiusura di Top10 con i 71 de La ragazza del Treno (128 worldwide) e gli 83 de La casa per bambini speciali di Miss Peregrine (247 in tutto il mondo). Salito a 83 copie, infine, Moonlight ha rastrellato altri 1,332,414 dollari, con una media per sala di 16,053 dollari e un totale che ha superato i 3 milioni. Weekend a 3 il prossimo grazie alle uscite di Shut In, thriller interpretato da Naomi Watts, Almost Christmas, cinepanettone black, e lo straordinario Arrival di Denis Villeneuve. Chi batterà Strange?

  • shares
  • Mail