Box Office Usa, 2016 da record – cadrà il primato del 2015

Mai tanti dollari incassati al box office americano come nel 2016.

Tutto merito di Rogue One, probabilmente. Dopo l’ultimo fine settimana natalizio, che ha visto un incremento del 2,3 per cento degli incassi rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, il box office Usa andrà incontro incontro ad un record storico.

Cadrà infatti il primato raggiunto lo scorso anno con 11 miliardi e 128 milioni di dollari incassati, visto e considerato che ad oggi, a 5 giorni dalla fine del 2016, siamo arrivati a quota 11 miliardi e 053.4 milioni di dollari. Previsioni alla mano, il 2016 dovrebbe andare in soffitta con 11 miliardi e 300 milioni in saccoccia. Come detto, un risultato mai raggiunto prima.

A contribuire sull’eventuale primato il prezzo medio del biglietto, mai tanto caro come in questi ultimi 12 mesi (8.61 dollari), con la Disney assoluta mattatrice. Addirittura sei film tra i primi dieci incassi sono targati Disney, con Alla ricerca di Dory primatista a quota 486,295,561 dollari, seguito dai 408 di Captain America: Civil War. Rogue One, ad oggi, è fermo a quota 318,083,674 dollari, preceduto dai 364,001,123 dollari de Il libro della Giungla e dai 341,268,248 dollari di Zootropolis. Dietro Guerre Stellari spazio a Doctor Strange, con 228,565,966 dollari. Un 2016, quello della casa di Topolino, che ha fruttato oltre 7 miliardi incassati in tutto il mondo, di cui 2.7 solo negli States. Frantumato il record Universal dello scorso anno, con lo studios fermatosi a quota 2 miliardi e 445 milioni.

Fonte: HollywoodReporter

I Video di Cineblog