Box Office Italia, Oceania chiude l'anno in vetta

Partenza sprint al botteghino italiano per Mister Felicità.

Chiusura di 2016 in vetta per la Disney, dominatrice degli ultimi 12 mesi dopo Medusa. Altri 2.929.534 euro in 4 giorni per Oceania, che ha così raggiunto gli 8.357.787 euro totali, seguito dall'esordio di Alessandro Siani con Mister Felicità. 1.883.377 euro al debutto per la pellicola 01, in calo dopo gli oltre 2 milioni incassati all'esordio nel 2014 da Si accettano Miracoli.

Partenza con 1.498.320 euro in tasca per Passengers, che ha così battuto Steven Spielberg e il suo Il GGG - Il Grande Gigante Gentile, esordiente con 1.295.840 euro. A vincere la sfida dei cinepanettoni, ora possiamo dirlo, Poveri ma Ricchi, 5° con 5.798.057 euro, con Natale a Londra - Dio salvi la Regina a quota 4 milioni, Non c'è più religione a quota 3 e mezzo e Fuga da Reuma Park neanche arrivato alla soglia dei 3. Un disastro annunciato per Aldo Baglio, Giovanni Storti e Giacomo Poretti. Vicino ai 9 milioni di euro troviamo invece Rogue One: A Star Wars Story, con Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali sopra i 5 e Lion - La strada verso casa molto bene a quota 2. Agli 1.839.969 euro è arrivato Florence, con Paterson di Jim Jarmusch a quota 215.658 euro.

Settimana ricca anche quella in arrivo grazie alle uscite al mercoledì di Sing, Assassin's Creed e Collateral Beauty. Giovedì, invece, spazio a Il Cliente di Asghar Farhadi.

  • shares
  • Mail